Bolzano, chiusi parchi e giardini pubblici recintati

Pubblicato il 19 Marzo 2020 in Territorio

 

Il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ieri mattina, al fine di evitare possibili assembramenti di persone in violazione delle disposizioni governative per il contenimento della diffusione del Covid -19, ha disposto che vengano chiusi tutti parchi e giardini pubblici recintati, come ad esempio quello delle Semirurali, dei Cappuccini, di Maso Premstaller e le passeggiate del Guncina e di S.Osvaldo.

I campetti polifunzionali e le aree gioco per bambini erano già stati chiusi nei giorni scorsi. Per il momento le passeggiate del Talvera e Lungo Isarco, così come parco  Europa, parco Firmian o parco Mignone non sono stati chiusi, anche perché avendo questi numerosi accessi, l’interdizione degli stessi risulta di difficile attuazione. Rimangono al momento accessibili le aree cani per agevolare e velocizzare l’espletamento delle funzioni fisiologiche degli animali.  Ricordiamo in ogni caso che vige sempre il divieto di uscire di casa se non per comprovate esigenze di salute, lavoro o reali necessità.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211