Trasporti, svolta Svp: tram Bolzano-Oltradige e due binari in più verso Merano

Pubblicato il 12 Dicembre 2017 in Infrastrutture, Territorio

tram  

La Giunta provinciale si è fissata l’obiettivo di migliorare la viabilità nel capoluogo altoatesino e dintorni. L’apposito piano, presentato lunedì, 11 dicembre, dal Landeshauptmann Kompatscher e dall’Assessore alla mobilità, Florian Mussner, ai rappresentanti della Svp nel Comune di Bolzano, prevede tra l’altro la realizzazione di una linea tram dal centro città fino all’Oltradige passando per l’ospedale. Da tempo i Comuni di Bolzano, Appiano e Caldaro richiedono il collegamento del capoluogo con l’Oltradige attraverso un mezzo pubblico a rotaie. Gli altri interventi previsti dalla Giunta sono il metrobus per l’Oltradige, due binari sulla linea Bolzano-Merano e, infine, un treno per la Bassa Atesina ogni 30 minuti.

Due binari per Merano e un centro intermodale a Ponte Adige

«Realizzeremo il tram che dal centro porterà all’ospedale e poi a Ponte Adige. Da lì poi potrà essere realizzato un collegamento fino all’Oltradige. Siamo contenti che il Comune abbia optato per questo percorso — ha affermato il governatore, Arno Kompatscher —. Contemporaneamente sarà realizzato il secondo binario per Merano. La stazione di Ponte Adige-Castel Firmiano diventerà così un centro intermodale che collega i passeggeri all’ospedale, all’Oltradige e al centro». La giunta prevede che i lavori di ampliamento della linea ferroviaria Bolzano-Merano verranno terminati entro il 2024. Contemporaneamente e in coordinamento con Rfi verrà pianificato la realizzazione del centro intermodale. L’assessore Florian Mussner ha inoltre informato il partito – informa una nota della Svp – che i lavori per la realizzazione del metrobus proseguono bene. Come ha sottolineato l’Assessore, il servizio metrobus è un elemento fondamentale per mettere in pratica il piano della Provincia per ampliare l’offerta dei mezzi pubblici e disincentivare l’uso dell’auto. Piano quest’ultimo che sembra funzionare. Come ha sottolineato il presidente Arno Kompatscher, oggi, 12 dicembre, al termine della seduta di Giunta, l’uso dei mezzi pubblici in Alto Adige —soprattutto l’uso del treno – ha registrato una forte crescita.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211