Menu

Commercio all’ingrosso, «fiducia» per i fatturati 2019

Pubblicato il 14 gennaio 2019 in Imprese, Lavoro, Territorio

commercio-ingrosso-705x400  

Il clima di fiducia nel commercio all’ingrosso altoatesino, pur registrando una flessione, si conferma positivo. Ciò emerge dal Barometro dell’economia dell’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano. L’88 percento delle imprese ha conseguito una redditività soddisfacente nel 2018 e le previsioni per il 2019 indicano un miglioramento. Si notano tuttavia importanti differenze tra i diversi comparti merceologici.

Nel 2018 l’88 percento delle imprese altoatesine del commercio all’ingrosso ha ottenuto un risultato d’esercizio soddisfacente – un terzo di esse segnala anzi una redditività davvero “buona”. Tale quota, seppur in calo rispetto all’anno precedente, si conferma elevata rispetto alla media di lungo periodo. Per quanto riguarda il 2019 vi è ottimismo, con il 94 percento dei grossisti che prevede per quest’anno un risultato economico soddisfacente.
Nel 2018 il commercio all’ingrosso ha registrato una crescita dei fatturati. L’andamento è stato positivo sia per quanto riguarda il mercato locale altoatesino, dove quasi un’impresa su due ha registrato un incremento del volume d’affari, sia con la clientela di altre province italiane. A tale dinamica ha contribuito, oltre all’espansione della domanda, anche l’aumento dei prezzi di vendita. I rincari hanno inoltre permesso alle imprese di far fronte all’aumento dei costi, preservando la competitività. Gli investimenti sono aumentati, soprattutto nel comparto dei materiali da costruzione. La puntualità dei clienti nei pagamenti è migliorata, mentre le condizioni di accesso al credito sono considerate stabili.

I grossisti si dichiarano fiduciosi anche riguardo al 2019: per quest’anno si prevedono nuovi incrementi di fatturato, soprattutto con la clientela delle altre province italiane, e anche gli investimenti e l’occupazione dovrebbero continuare a crescere. Guardando alle singole branche del commercio all’ingrosso, emerge un quadro abbastanza eterogeneo. Particolarmente ottimisti sono i commercianti di materiali edili: circa due terzi giudicano “buona” la redditività conseguita nel 2018 e per il 2019 si prevede un ulteriore miglioramento. Il clima di fiducia è elevato anche nel comparto alimentare, meno colpito dall’aumento dei costi. Emergono invece difficoltà nel commercio di articoli per hobby e tempo libero e nell’intermediazione commerciale, con molte imprese che segnalano fatturati in calo.

Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, guarda all’importanza dei mercati orientali: “Gli accordi conclusi nel 2018 a livello europeo con Paesi come Giappone e Cina offrono al commercio all’ingrosso altoatesino l’opportunità di rafforzare la propria posizione in mercati con un elevato potenziale di crescita.”

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211