Menu

Ces, 44 aziende innovative italiane in vetrina a Las Vegas

Pubblicato il 7 gennaio 2019 in Innovazione

Yape_shadows_2  

Il mondo dell’innovazione riunito a Las Vegas. Per una scommessa un po’ diversa da quelle che si vedono di solito sui tavoli verdi: quella sul futuro. E ci sarà anche una bella rappresentanza italiana al Ces – Consumer Eletronics Show, la più grande fiera mondiale dedicata all’innovazione. Quarantaquattro aziende innovative selezionate dai nordestdini di Tilt, acceleratore promosso da Teorema Engineering, Area Science Park di Trieste e Ice, Istituto commercio estero.

All’appuntamento di inizio anno (8-11 gennaio), anche sei startup del Gruppo e-Novia, la fabbrica di imprese che ha sede a Milano. A «guidare» la pattuglia italiano non potrà che essere YAPE, il sistema di consegne a guida autonoma nato e sviluppato da Yape S.r.l. la cui prima versione verrà presto affiancata da un’evoluzione in grado di migliorare soprattutto gli standard tecnici, tra cui le sospensioni adatte ad ogni tipo di fondo stradale, la capacità di carico e l’isolamento termico per la food delivery. In questa nuova versione, con i primi mesi del 2019, il veicolo esordirà con alcune nuove iniziative progettuali in tre continenti, America, Asia ed Europa con i test nei punti vendita di un operatore della grande distribuzione, con un accordo con un operatore postale, con un operatore attivo nella last mile delivery di food e pacchi e con l’evoluzione della sperimentazione 5G di Vodafone a Milano insieme a Politecnico di Milano, Esselunga e Poste Italiane.

E-Novia presenterà al CES di Las Vegas altre 5 iniziative imprenditoriali: blubrake, pluripremiata scale-up che ha sviluppato un sistema di controllo elettronico che aumenta la sicurezza del ciclista durante la frenata; e-Shock, azienda leader nell’applicazione dell’intelligenza artificiale alla dinamica dei veicoli che presenterà bluchassis, un digital chassis che integra nel telaio dei veicoli leggeri tutte le features legate alla guida autonoma accelerandone l’adozione; in anteprima saranno presentate WeArt, un anello che può consentire a chi lo indossa la condivisione piena delle sensazioni tattili; Stem, un sistema di droni collegati, tra di loro e a una stazione a terra, da cavi che ne consentono il controllo e l’alimentazione continua, e BluAgro, un sistema di monitoraggio dello stress delle piante che supporta l’agricoltore nella massimizzazione della produzione e nell’uso efficiente delle risorse.

Tra le novità italiane ce n’è anche una premiata: la ciotola Mookkie, capace di riconoscere il singolo animale grazie all’intelligenza artificiale, prodotta dall’italiana Volta, si è infatti aggiudicata l’Innovation Award nella categoria Smart Home al CES 2019. Premiazione il 7 gennaio a Las Vegas da parte della Consumer Technonogy Association, l’associazione dei consumatori americani che promuove l’evento.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211