Menu

Artigiani-imprese, confermato l’ufficio unico provinciale. Pace tra Kompatscher e Lanz

Pubblicato il 7 febbraio 2018 in Imprese, Territorio

kompatscher_bilancio_bis  

Attenzione alle richieste degli artigiani ma indietro non si torna. Così Arno Kompatscher, presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, conferma il processo che dalla fusione degli Uffici artigianato e aree produttive e industria e cave, porterà dal 1° gennaio 2019 alla piena operatività del nuovo Ufficio artigianato, industria e localizzazione economica. La stessa fusione che era stata al centro di una forte polemica fra il numero uno degli artigiani, Gert Lanz, e il suo omologo per parte industriale Federico Giudiceandrea. La nuova struttura provinciale sarà al servizio di settori fondamentali per l’economia del territorio. «L’obiettivo è creare un’unità efficiente, che dia risposta alle esigenze specifiche di entrambi i macroambiti, rafforzando di conseguenza tutta l’economia locale», spiega i presidente Arno Kompatscher. Il graduale processo di fusione è frutto di un incontro assai costruttivo, avuto luogo nei giorni scorsi, tra lo stesso Kompatscher e il presidente dell’associazione artigiani APA, Gert Lanz.

Kompatscher ha assicurato anche per il futuro «il sostegno e l’impegno personale e di tutta la Giunta Provinciale a favore dell’artigianato». L’incontro è stato anche occasione per discutere nel dettaglio questioni concernenti il settore, sollevate dallo stesso Lanz e da diversi rappresentanti dei comprensori. «Studieremo le questioni con serietà – ha concluso il presidente della Provincia – con l’obiettivo di trovare soluzioni che da una parte rafforzino l’artigianato, e dall’altra fungano da volano per l’intera economia locale, comprensiva di tutti i suoi settori».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211