Arte altoatesina, la Provincia acquista opere per 1,7 milioni in 10 anni

Pubblicato il 4 Dicembre 2017 in Culture, Territorio

Arte altoatesina  

Negli ultimi 10 anni la Provincia ha investito ben 1,7 milioni di euro nell’acquisto di opere d’arte sostenendo così l’arte contemporanea altoatesina. La Giunta provinciale nella seduta del 28 novembre 2017 ha varato nuove linee guida per gli acquisti di opere d’arte da parte dell’amministrazione provinciale. Il 4 dicembre l’assessore provinciale alla cultura tedesca Philipp Achammer ha presentato questi nuovi indirizzi e le misure con le quali la Provincia incentiva gli artisti.

Dal 2008 acquisite 428 opere d’arte di 154 artisti altoatesini

«L’operato degli artisti è decisivo per lo sviluppo dell’intera società e grazie all’acquisto di opere d’arte e all’incentivazione dei giovani artisti si contribuisce all’innovazione» ha affermato l‘assessore Achammer ricordando che tramite la Commissione acquisti opere d’arte della Ripartizione cultura tedesca «dal 2008 ad oggi sono state acquisite dalla Provincia 428 opere d’arte di 154 artisti altoatesini per un investimento di 1,7 milioni di euro; nel 2016 l’importo investito ammonta a circa 82.600 euro». L’obiettivo è sostenere l’arte contemporanea in Alto Adige, documentarla e farla vedere al pubblico. Le opere d’arte vanno generalmente ad abbellire uffici pubblici e scuole. Secondo i nuovi criteri possono essere acquisite le realizzazioni di artisti viventi provenienti dalla provincia di Bolzano e che vi operino, o opere prodotte al più tardi 50 anni fa, il cui valore d’acquisto sia inferiore ai 40mila euro.

Contributi agli artisti

Altra forma di incentivazione sono i contributi e i sussidi per progetti artistici, soggiorni studio, partecipazioni a workshop e corsi formativi e di aggiornamento fino all’80% delle spese complessive, per un importo che non superi i 20mila euro. Gli artisti per usufruire dei contributi devono essere altoatesini o vivere in Alto Adige da almeno due anni. Tra il 2014 e il 2017 sono stati erogati circa 901mila euro per questi incentivi. Theresa Gutweniger, in arte Tracy Merano, è una delle giovani artiste che hanno goduto delle incentivazioni lo scorso anno. Grazie al sostegno della Provincia la cantante ha potuto trovare imput per la sua carriera d’artista per mezzo di un soggiorno studio negli USA.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211