Menu

Alto Adige, premio mobilità: aperte le candidature

Pubblicato il 25 Giugno 2019 in Opportunità

 

L’anno scorso era stata la Natur-Backstube Profanter di Bressanone la vincitrice del Premio Mobilità 2018, con il suo motto “Con la corrente, controcorrente”. Possono partecipare tutti gli enti pubblici, associazioni, organizzazioni e imprese, presentando progetti sul tema della mobilità sostenibile (anche in parte) conclusi. Una giuria valuterà i progetti presentati e in che modo questi contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi per una mobilità sostenibile, ossia «evitare, trasferire e migliorare il traffico». «La mobilità è un bisogno fondamentale dell’uomo, appartiene a tutti noi e dunque la sfida di rispondervi è rivolta a tutti noi. Il nostro compito è quello di trovare soluzioni per rendere la mobilità del futuro il più sostenibile possibile» afferma l’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider. «Proprio per il fatto che si tratta di una sfida di fondamentale importanza, teniamo a mettere al centro dell’attenzione quei soggetti che si impegnato attivamente per portare avanti nuove forme di mobilità» spiega Alfreider.

Il vincitore del Premio Mobilità Alto Adige 2019 riceverà un premio in denaro di 6.000 euro, mentre il secondo e terzo classificato riceveranno rispettivamente 2.000 euro e 1.000 euro. Quest’anno, inoltre, sarà conferito anche il premio speciale della giuria per progetti particolarmente originali e innovativi, dotato di 1.000 euro. Tutti gli interessati possono presentare i loro progetti fin da ora. Il modulo di candidatura e il regolamento possono essere scaricati dal sito web www.greenmobility.bz.it. I partecipanti hanno tempo fino al 31 luglio 2019 per mandare le domande compilate al seguente indirizzo e-mail: greenmobility@sta.bz.it

Il premio verrà conferito dalla Giunta provinciale nell’ambito della Settimana europea della mobilità, che si tiene annualmente dal 16 al 22 settembre. L’azione viene coordinata dal settore Green Mobility della STA – Strutture Trasporto Alto Adige SpA

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211