Alto Adige, ecco la nuova app che trova parcheggi per disabili

Pubblicato il 28 Ottobre 2016 in Innovazione, Territorio

 

Mobilità accessibile. Questa è l’idea alla base del progetto sviluppato e portato a termine con impegno dalla cooperativa sociale independent L. grazie al finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio. La nuova App “Trova Parcheggi” per smartphone e tablet (iOS e Android), come anche il nuovo portale web “Alto Adige per tutti – turismo accessibile di qualità”, sono veri e propri strumenti di informazione utili a favorire la propria mobilità.

La presentazione ha luogo oggi (28 ottobre) a palazzo Widmann, alla presenza dell’assessore alla scuola, formazione e cultura ladina, musei e tutela dei beni culturali, infrastrutture, servizio strade e mobilità, Florian Mussner e dell’assessora alla salute, sport, politiche sociali e lavoro, Martha Stocker. Vi hanno preso parte in qualità di relatori Günther Ennemoser ed Enzo Dellantonio della cooperativa sociale “independent L”. “Alto Adige per tutti“ è stata realizzata con l’obiettivo di facilitare la mobilità alle persone con disabilità, uno strumento pensato e realizzato per la ricerca e il raggiungimento (tramite navigatore) di un parcheggio adeguato e vicino alla destinazione scelta.

L’utilizzo della App è stato concepito dalla Cooperativa sociale independent L., che da 20 anni si occupa di sostenere e di agevolare la mobilità indipendente, partendo dalle persone con disabilità. “Alto Adige per tutti“ vuole essere uno strumento di ricerca affidabile per tutti coloro che contano sulla assenza di barriere: informazioni esaminate accuratamente, più di 1.300 parcheggi riservati in tutto l’Alto Adige rilevati con precisione grazie a un sistema GPS di ultima generazione. Le informazioni sono presentate con una breve descrizione e accompagnate da immagini.

L’applicazione offre inoltre la possibilità di segnalare nuovi parcheggi, modificare quelli già presenti oppure segnalare eventuali difficoltà d’accesso. Il progetto ha previsto il rilevamento geo-referenziato dei parcheggi riservati nei 116 comuni dell‘Alto Adige, da questo emerge che le condizioni generali dei 1.317 posti macchinaè soddisfacente: il 45% dei posti macchina è a norma; ciò vuol dire che si trovano in un posto adatto, con una pavimentazione che favorisce gli spostamenti a una persona in carrozzina e segnaletica a norma.

Il restante 55% presenta difficoltà dovute all’errata configurazione o alla scelta poco attenta della posizione. Gli ostacoli più frequenti, oltre alla posizione errata, sono quelli che compromettono l’accesso (in entrata e in uscita) al veicolo sul lato del conducente (15%), l’assenza di parcheggi riservati (10%) e in alcuni parcheggi/tratti di strada importanti l’assenza della segnaletica, sia verticale (7%) che orizzontale (7%).

Altre caratteristiche spesso non a norma sono le dimensioni del posto auto (7%), le pendenze (4%) e le pavimentazioni inadeguate (3%). Alcuni comuni non sono dotati di alcun parcheggio riservato a persone con disabilità, nonostante presentino strutture rilevanti come farmacie, banche, municipi ecc. A conclusione dei rilievi i Comuni sono stati informati della propria situazione e sono state fornite concrete proposte di miglioramento, elaborate da tecnici della cooperativa sociale “independent L”.

Da gennaio è inoltre online la nuova versione di Alto Adige per tutti, il portale turistico si presenta in una veste grafica del tutto rinnovata, rispondente alle esigenze delle nuove tecnologie (responsive design per navigazione attraverso dispositivi mobile); offre contenuti aggiornati e una maggiore facilità d’uso. www.altoadigepertutti.it è un portale gratuito, ricco di immagini e descrizioni dettagliate riguardanti l’accessibilità, a disposizione di chiunque voglia organizzare vacanze, gite o escursioni in Alto Adige.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare la Cooperativa Sociale independent L.  –  Alto Adige per tutti , via Laurin, 2d  Merano; Responsabile dell’area Alto Adige per tutti: Günther Ennemoser; Tel. 0473 010854; E-Mail: guenther.ennemoser@independent.it



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211