Alperia Startup Factory #2, candidature da 37 Paesi

Pubblicato il 19 Novembre 2019 in Innovazione

 

È ora conclusa la fase di scouting per “Alperia Startup Factory #2”. Dopo il successo della scorsa edizione, Alperia, il fornitore di servizi energetici dell’Alto Adige, aveva riaperto la call per le soluzioni più innovative nel settore energetico. Sono pervenute 230 candidature provenienti da ben 37 Paesi da tutto il mondo. Se alla prima edizione del concorso le domande di partecipazione sono state 142, il totale di questa edizione è di 230, ovvero il 60% in più rispetto all’anno precedente. Pertanto, l’obiettivo di 150 progetti per quest’anno non solo è stato ampiamente raggiunto, ma anche superato. Le candidature provengono da tutto il mondo: dall’Europa al Nord e Sud America, dall’Asia all’Australia.

Dopo una procedura di selezione in più fasi, i candidati con i progetti più interessanti saranno invitati in Alto Adige a partecipare ad un workshop di due giorni dell’Innovation Camp. In una seconda fase i finalisti lavoreranno alla realizzazione fisica del prototipo ed eseguiranno i test di mercato in vista di una possibile commercializzazione. Ai vincitori dell’Alperia Startup Factory che avranno presentato le idee più innovative e realizzabili si aprirà una collaborazione con Alperia per l’attuazione di progetti a favore dei clienti e dell’azienda.

“Siamo sempre alla ricerca di nuovi impulsi per il settore energetico e con la seconda edizione di Alperia Startup Factory vogliamo rafforzare la spinta innovativa di Alperia” dichiara Johann Wohlfarter, CEO di Alperia. L’obiettivo è quello di cercare costantemente nuove idee di business, dando nuovo slancio al settore energetico delle rinnovabili. Alperia ha dato vita nel 2018 a Startup Factory insieme a WhatAVenture, una giovane azienda che offre sostegno alle imprese nel realizzare progetti innovativi e nuove idee.

Questi i cinque temi del concorso:

Energy Sharing

Smart Mobility

Stakeholder and Customer Engagement

Teleriscaldamento

Smart Grid

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211