Agridirect, porte aperte fino a lunedì

Pubblicato il 18 Febbraio 2017 in Agenda, Imprese

 

Aperta oggi in Fiera a Bolzano Agridirect, che fino a lunedì 20 febbraio metterà in mostra l’eccellenza dei prodotti e delle attrezzature per la produzione e la vendita diretta dei prodotti contadini, corredata da centri di consulenza gratuita per chi desidera informarsi sulle nuove leggi, possibilità di contribuzione, etichettatura dei propri prodotti.

Al centro dell’attenzione il ruolo della donna nel lavoro contadino. Hiltraud Neuhauser Erschbamer, Presidente Associazione delle Donne Coltivatrici Sudtirolesi ha augurato al pubblico e agli espositori di Agridirect di poter godere di questa fiera con tutti i sensi: odorarla, assaggiarla e sfruttarla anche per scambiare nuove idee e per cogliere un positivo confronto tra produttore e consumatore. Ed è proprio il ruolo del consumatore che negli anni è cambiato, diventando sempre più attento e desideroso di conoscere l’origine del prodotto che acquista e di conoscere il suo produttore, come sottolineato da Luis Walcher, Assessore ai Lavori Pubblici ed alla Protezione della città di Bolzano e da Leo Tiefenthaler, Presidente Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi. Presente all’inaugurazione anche Paolo Calovi, Presidente Confederazione italiana agricoltori, convinto del fatto che le due provincie, Trento e Bolzano, debbano lavorare in una fruttuosa collaborazione per l’obiettivo comune di valorizzare le eccellenze del territorio e dare dignità economica agli agricoltori.

Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano, ha annunciato il congresso dedicato alla vendita diretta dei prodotti agricoli, in programma lunedì 20 febbraio, ultimo giorno di fiera, sottolineando l’importanza del tema regionalità e sostenibilità, che sono i megatrend dei nostri tempi e devono essere visti come chance. Proprio di questo parlerà il convegno per aumentare continuamente la popolarità dei prodotti locali e genuini del contadino. Le piccole aziende agricole che vendono direttamente questi prodotti di loro produzione devono mantenersi costantemente aggiornate per continuare a riscuotere successo.

Agridirect, la conferenza sulla vendita diretta

Gli agricoltori che lavorano, confezionano e vendono direttamente i loro prodotti e generi alimentari artigianali coltivati con convinzione e passione, hanno un’importante marcia in più rispetto alle grandi multinazionali: possono vendere non solo un prodotto, ma anche la sua storia, rendendolo così unico e inimitabile. Per aiutare gli agricoltori ad ottenere prodotti di qualità e a rivenderli con successo, Fiera Bolzano, in stretta collaborazione con l’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, ha realizzato una fiera specializzata calibrata sulle loro esigenze. Agridirect è l’unica fiera in tutta la regione alpina che si rivolge ai visitatori specializzati nel settore della vendita diretta di prodotti agricoli. È quindi rivolta a tutti gli agricoltori che coltivano “prodotti del contadino” genuini ed anche agli agricoltori che vogliono indirizzarsi verso la coltivazione di questo tipo di prodotti.

Una grande attrattiva della seconda edizione della fiera sarà la “Conferenza specializzata sulla vendita diretta di prodotti agricoli” che avrà luogo ancora una volta di lunedì, il 20 febbraio, nel MEC Meeting & Event Center Südtirol Alto Adige, rinnovato e ampliato. Il programma della conferenza che sarà organizzata anche questa volta dal “Gallo Rosso” dell’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, è veramente da vedere: con l’eminente professore universitario Dr. Rainer Haas dell’Istituto per il Marketing & l’Innovazione dell’Università delle risorse naturali e scienze biologiche applicate di Vienna, la conferenza si avvarrà della partecipazione di un esperto qualificato nel settore della commercializzazione di prodotti di qualità. L’autore di numerosi articoli e pubblicazioni in riviste specializzate e vincitore dell’“Austrian Agricultural Marketing Award”, nella sua relazione “L’origine ha un futuro”, illustrerà le tendenze principali nel settore della vendita diretta di prodotti agricoli.

Dopodiché Markus Spitzbart spiegherà le dieci “regole d’oro” per la presentazione dei prodotti. L’amministratore delegato di Spitzbart + Partners riepiloga la sua esperienza decennale nella creazione di locali commerciali in 10 regole semplici da seguire. Specializzato nella progettazione e nell’arredamento principalmente di locali commerciali e di degustazione, ritiene che il compito principale di un progetto architettonico riuscito sia favorire il processo di distribuzione e quindi aumentare le vendite e i profitti.

Per concludere, due agricoltori che effettuano con successo la distribuzione diretta dei propri prodotti parleranno delle loro aziende. Toni Aichner del maso Wieserhof da anni si è specializzato nell’allevamento di bovini basato sulla vacca nutrice e nella produzione e vendita diretta di carne di qualità. Questo allevatore esperto, che effettua la vendita diretta della carne di sua produzione, vende in tutto l’Alto Adige carne di vitellone in tagli pronti da cucinare, confezionati sotto vuoto ed etichettati. A un’altezza di 820 m sull’altopiano delle mele di Raas, nel podere del maso Hausmannhof vengono prodotti deliziosi succhi di mela, composte di frutta e sciroppi messi in vendita nel piccolo negozio di prodotti agricoli. La famiglia Deltedesco che aveva una classica azienda frutticola, da anni ha convertito l’attività nella produzione e vendita diretta dei prodotti alimentari coltivati nel suo podere.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211