A22, tariffe invariate anche nel 2020

Pubblicato il 2 Gennaio 2020 in Infrastrutture

 

Nessun aumento, nemmeno nel 2020, per i clienti di Autostrada del Brennero SpA. Dal primo gennaio del nuovo anno, infatti, non sono stati previsti incrementi delle tariffe autostradali rispetto alle attuali. Non si tratta di una novità per A22. Negli ultimi sei anni, infatti, il pedaggio è stato incrementato una sola volta, nel 2018, di un modesto 1,67%. Le tariffe autostradali della A22 sono rimaste invariate nel 2015, 2016, 2017, 2019 e, ora, nel 2020, che vedrà ancora una volta la conferma di quelle attualmente in vigore.

Autostrada del Brennero SpA, nel Consiglio di Amministrazione dello scorso 20 dicembre, aveva inoltre già deciso di confermare per tutto il 2020 Brennerpass, ossia lo sconto del 20% per i pendolari, e analoga decisione aveva preso per l’agevolazione riservata ai motociclisti, che possono contare sul 30% di sconto sulla tariffa prevista per gli altri mezzi “leggeri”. A questo si aggiunge l’Urban pass, la possibilità di utilizzare gratuitamente l’autostrada come alternativa alla tangenziale di Trento fino al termine dei lavori per il suo ammodernamento.

“La definizione del budget per il 2020 – osserva l’Amministratore delegato, Diego Cattoni – era già stata fatta senza prevedere aumenti di tariffa. Nonostante questo, per il prossimo anno, abbiamo comunque stanziato 68 milioni di euro in manutenzioni. Per dare un’idea dell’importanza dell’investimento, che supera la già ottima media di 50 milioni l’anno, si tratta di 216.000 euro di manutenzioni per ogni chilometro. Autostrada del Brennero non si ferma e prosegue con determinazione in tutti i suoi progetti, a partire da quelli legati alle energie rinnovabili e alla decarbonizzazione del corridoio del Brennero”.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211