Menu

Trenino del Renon, 110 anni (e non sentirli)

Pubblicato il 11 agosto 2017 in Agenda

trenino_renon  

Oltre 600mila passeggeri nel corso del 2016, punte di quasi 80mila obliterazioni nei mesi maggiormente affollati, ovvero quelli estivi. Il trenino del Renon è uno dei mezzi di trasporto più apprezzati da residenti e turisti, e domenica 13 agosto festeggia il compleanno numero 110. Un traguardo davvero importante, e in questa occasione il presidente della Provincia Arno Kompatscher sottolinea che «quello del Renon è un impianto fortemente orientato al futuro. Diversamente da altre strutture simili, progettisti e gestori sono riusciti a innovare profondamente il trenino, trasformandolo da oggetto di semplice valore storico a mezzo di trasporto efficiente e funzionante. Il trenino del Renon – prosegue Kompatscher – rappresenta un modello di successo per la mobilità sostenibile nelle zone di montagna, nonchè un esempio da seguire per quanto riguarda la convivenza fra antico e moderno».

Estremante soddisfatto per il trend in continua crescita nel numero dei passeggeri l’assessore alla mobilità Florian Mussner, il quale parla anche delle novità più recenti. «Proprio in occasione della festa per i 110 anni del trenino – commenta – è stato riammodernato il piazzale antistante la stazione a monte che si trova fra la funivia e la partenza del trenino. Ora i passeggeri hanno a disposizione uno spazio molto più comodo e sicuro, si tratta di un ulteriore passo in avanti dopo gli interventi ai binari, agli impianti di illuminazione, la messa in opera dei nuovi convogli e il risanamento dell’officina. Ora abbiamo a disposizione una struttura sempre più moderna, efficiente e confortevole». I lavori realizzati in piazza Josef-Riehl (costo circa 500mila euro) e coordinati dalla STA (Strutture trasporti Alto Adige) hanno riguardato lo spostamento della fermata del trenino per garantire più spazio e più sicurezza, l’avvicinamento dell’ufficio informazioni della locale associazione turistica alla stazione della funivia, nonchè il rinnovamento e l’interramento delle condutture per acqua, energia, telefonia e banda larga.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211