Menu

Praticantato estivo in Provincia per 158 giovani

Pubblicato il 20 agosto 2018 in Territorio

praticantatoestivo  

Nel corso dell’estate 2018 sono quindi 158 i giovani che hanno potuto svolgere un’interessante esperienza lavorativa presso l’ente pubblico in uffici che spaziano in tutti i settori di competenza della Provincia. Si è svolto il 20 agosto un incontro organizzato dall’assessora provinciale al personale, Waltraud Deeg, e dal direttore generale della Provincia, Hanspeter Staffler, con i giovani che hanno svolto un praticantato estivo presso gli uffici provinciali. Nel corso dell’incontro l’assessora ha espresso la propria soddisfazione per il grande interesse manifestato dai ragazzi per svolgere duranti i mesi estivi un’esperienza di lavoro presso gli uffici provinciali. Questo interesse è stato testimoniato, tra l’altro, dall’aumento delle richieste che quest’anno sono state addirittura 450 per i circa 200 posti messi a disposizione dall’amministrazione provinciale a fronte dei circa 70 posti disponibili sino a pochi anni fa.

«Questa esperienza è particolarmente interessante in quanto ci consente da un lato di presentare la Provincia nella sua qualità di datore di lavoro, e dall’altro di stimolare nei giovani l’interesse per una futura occupazione nella pubblica amministrazione locale», ha dichiarato l’assessora Deeg. La Provincia dovrà affrontare nei prossimi anni la duplice sfida di un notevole numero di collaboratori che andranno in pensione a fronte di un mercato del lavoro locale caratterizzato da una situazione di piena occupazione e dovrà quindi operare al fine di rendere interessante l’occupazione nel settore pubblico anche a personale altamente qualificato. «Dopo questa esperienza di praticantato estivo presso la Provincia speriamo che voi siate dei veri e propri ambasciatori della pubblica amministrazione», ha aggiunto Staffler. Un ruolo importante nell’ambito dei praticantati estivi è stato quello dei circa 130 dipendenti che hanno svolto il ruolo di tutor facilitando l’inserimento lavorativo dei 158 ragazzi nelle varie Ripartizioni provinciali.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211