Menu

Più di mille firme in tre giorni per il Bolzano-Milano

Pubblicato il 10 agosto 2018 in Infrastrutture

bolzano-milano-2-shutterstock_336992996  

Oltre mille firme in tre giorni per istituire un treno Bolzano-Milano. La petizione lanciata da Alto Adige Innovazione (qui auf Deutsch) su change.org sta avendo un grande successo. Tanto più se si tiene conto del periodo estivo. Ma chi sono i firmatari che chiedono un treno che colleghi Bolzano e Milano senza dover cambiare treno a Verona? Tanti lavoratori e professionisti altoatesini che hanno bisogno di recarsi a Milano per affari; studenti (a sorpresa in entrambe le direzioni); ricercatori degli istituti ospitati a NOI Techpark; tanti lombardi che chiedono un Bolzano-Milano per raggiungere senza l’automobile il luogo di villeggiatura; trentini che soffrono lo stesso problema. É la fotografia di un Alto Adige che richiede apertura, collegamenti verso l’esterno, che vede la sua geografia di riferimento fortemente influenzata dall’attrattività esercitata da Unibz, dalle sue imprese d’eccellenza, dal nuovo parco tecnologico. Centri che necessitano collegamenti: siano per affari, divertimento, cultura, contaminazione di idee. Il capoluogo lombardo è il cuore indiscusso dell’economia italiana: sede della borsa, delle migliori università, delle grandi aziende che muovono l’economia. Un collegamento giornaliero Bolzano-Milano che permetta di non dover utilizzare l’auto è cosa possibile e realizzabile. Continueremo a raccogliere le firme fino a inizio settembre e poi, con l’avvio della campagna elettorale, consegneremo alle forze politiche che si sfideranno (ma anche a Trenitalia e Italo) anche questa richiesta: un Alto Adige moderno ha bisogno di collegamenti efficienti con il cuore pulsante dell’economia italiana. Un piccolo-grande risultato che si può ottenere ben prima di attendere la realizzazione delle grandi opere.

Bolzano-Milano, cosa fare per aiutarci

Se hai già firmato la petizione qui sotto ti chiediamo di parlarne ai tuoi amici e colleghi di lavoro e condividere l’appello sui social.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211