Menu

Rassegna stampa estera/ Messner, architettura e caporalato

Pubblicato il 11 maggio 2018 in Rassegna Stampa

rsudafrica  

Ancora notizie di cronaca per la rassegna stampa estera sull’Alto Adige. Si parte dal caporalato della ditta di volantini e si prosegue i passeggeri “spia” della Sad. Per il resto, spazio all’automobilismo e ad Elisa Artioli, alle imprese di Reinhold Messner e all’architettura di Valdaora.

L’operazione della Guardia di Finanza di Bolzano contro il caporalato

“Migranti costretti a lavorare in condizioni terribili e monitorati utilizzando dispositivi Gps”. >>>

I passeggeri “spia” e la proposta della Sad

“L’azienda dei trasporti vuole utilizzare cinquanta utenti regolari per segnalare chi non paga il biglietto”. (Da Radio Polonia) >>>

La bolzanina Elisa Artioli, che diede il nome alla “Lotus Elise”, celebrata in Olanda.

“Il 2 giugno ospite al Van der Kooi Sportscars di Houten” >>>

Il sudafricano Independent Online (Iol) celebra i quarant’anni dall’ascesa di Messner sull’Everest. (senza ossigeno)

“Dissero che erano pazzi ma Messner e Habeler ignorarono ogni avvertimento”. >>>

Lo spagnolo “Arquitecturayempresa” si occupa dell’asilo di Valdaora. >>>

Massimiliano Boschi

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211