Menu

Imprese, boom di mediazioni in Alto Adige: una al giorno

Pubblicato il 19 giugno 2017 in Imprese

mediazione  

L’Organismo di mediazione della Camera di commercio di Bolzano offre ora a tutti gli interessati la possibilità di svolgere procedure di mediazione a Lana. L’obiettivo dell’Organismo è ampliare i propri servizi ed essere facilmente raggiungibile da tutti i clienti. Il nuovo ufficio dell’Organismo di mediazione a Lana si aggiunge a quelli già attivi a Bolzano, Bressanone e San Lorenzo.

«Negli ultimi due anni l’Organismo di mediazione della Camera di commercio ha registrato un aumento dei procedimenti del 24 percento. Attualmente ci occupiamo di 360 procedimenti all’anno, e il numero è destinato a salire ancora», sottolinea il Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano, Alfred Aberer, che aggiunge: «Per venire incontro ai clienti della parte occidentale dell’Alto Adige abbiamo ora aperto un ufficio di mediazione anche a Lana, dove ogni lunedì si potranno svolgere incontri di mediazione»

I nuovi locali dell’Organismo di mediazione, in via Andreas Hofer 9/1 a Lana di Mezzo, sono stati messi gentilmente a disposizione a titolo gratuito dall’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, che con quest’atto vuole aiutare concretamente le imprese altoatesine. L’ufficio è facilmente accessibile, dispone di ampio parcheggio ed è privo di barriere architettoniche. Come previsto per gli altri uffici distaccati, anche a Lana è possibile svolgere solo incontri di mediazione; per informazioni generali e prenotazioni bisogna rivolgersi alla sede principale dell’Organismo di mediazione della Camera di commercio a Bolzano.

la nuova sede di Lana

la nuova sede di Lana

«Con la nuova sede a Lana ci ricolleghiamo al successo delle sedi distaccate di Bressanone e San Lorenzo, attive fin dalla costituzione dell’Organismo di mediazione della Camera di commercio nel 2013. Soprattutto i clienti provenienti dalla Val Pusteria sfruttano questa possibilità di riunirsi direttamente sul posto, facendo così risparmiare tempo e denaro alle parti coinvolte», spiega Ivo Morelato del reparto Giustizia alternativa della Camera di commercio di Bolzano.

La mediazione si è rivelata uno strumento molto valido per la risoluzione stragiudiziale dei conflitti. Rispetto alle procedure in Tribunale è più veloce ed economica. L’obiettivo è arrivare a un confronto costruttivo e a una risoluzione stragiudiziale del conflitto condivisa dalle parti che permetta anche di salvaguardare i rapporti commerciali e personali.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211