Menu

Auto elettriche, finanziate altre 20 colonnine di ricarica

Pubblicato il 4 dicembre 2018 in Infrastrutture

autoelettriche  

Sono 75 le colonnine di ricarica pubbliche per veicoli elettrici attualmente in funzione in Alto Adige. La mappa completa dei punti di ricarica è consultabile all’indirizzo charge.greenmobility.it. Alle 75 colonnine attualmente esistenti la Giunta provinciale pianifica la realizzazione di altre 20 postazioni per la ricarica rapida attraverso una potenza elettrica più elevata. Il progetto vedrà la luce grazie alla convenzione con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (MIT). Oggi (4 dicembre) la Giunta provinciale ha autorizzato la stipula di una convenzione con il Ministero e incaricato la STA – Strutture Trasporto Alto Adige Spa – della realizzazione del progetto. «L’ampliamento della rete di colonnine di ricarica è uno dei punti fondanti delle nostre politiche per la mobilità improntate sempre più alla sostenibilità» spiega l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner.

I numeri del progetto

«Per rendere competitivo il ricorso all’energia elettrica nel settore della mobilità occorre in particolar modo investire sull’infrastruttura», chiarisce Mussner. Complessivamente il progetto prevede un investimento di 774.000 euro. Una convenzione ad hoc prevede che il MIT partecipi alla spesa per ampliare la rete di ricarica nella misura di 257.000 euro. Le stazioni di ricarica sorgeranno lungo le principali vie di comunicazione, distribuite su tutto il territorio provinciale. Le specifiche ubicazioni non sono ancora state definite, dal momento che saranno i partecipanti alla gara pubblica a indicarle in modo dettagliato. Per la costruzione e la gestione delle colonnine di ricarica è infatti prevista una gara di evidenza pubblica. L’attuazione del progetto è prevista entro due anni dall’assegnazione dell’incarico oggetto di gara. Si tratta del secondo progetto consecutivo nell’ambito della mobilità elettrica – dopo quello che ha consentito l’installazione di 21 colonnine di ricarica a livello provinciale – in cui l’Alto Adige riesce a ottenere fondi pubblici per l’ampliamento della rete della mobilità sostenibile.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211