Pronto soccorso, dall’1 dicembre le sanzioni per accesso inappropriato

Pubblicato il 26 Giugno 2019 in Agenda

 

La Giunta provinciale, nell’ambito dell’approvazione del disegno di legge sul bilancio di assestamento, ha preso in esame il tema del corretto utilizzo del Pronto soccorso da parte dei pazienti. In quell’occasione è stato approvato un articolo relativo alla nuova regolamentazione dell’accesso e, nel contempo, l‘esecutivo ha deciso di recedere dall’applicazione immediata di sanzioni.

In considerazione del fatto che la base giuridica per l’applicazione della compartecipazione ai costi deve essere ancora approvata da parte del Consiglio provinciale, la Giunta, nel corso della sua ultima seduta, ha deciso di spostare al 1° dicembre 2019 il termine per l’applicazione della sanzione di 35 euro attualmente previsto per il 1° luglio 2019.

“In questo modo – afferma l’assessore provinciale alla sanità Thomas Widmann – avremo l’opportunità di elaborare uno strumento legislativo più adatto e di definirne nel dettaglio i criteri di applicazione più appropriati. In questo modo saremo in grado di offrire un servizio chiaro ed efficiente sia ai pazienti che al personale sanitario che dovrà applicare i nuovi criteri”.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211