Piste ciclabili accanto ai binari: accordo con Rfi

Pubblicato il 16 Marzo 2016 in Territorio, Turismo

 

Piste ciclabili accanto alle linee ferroviarie, firmato l’accordo fra Provincia di Bolzano e Rfi. Vi avevamo già raccontato gli scenari di un binomio, quello fra bici e treno, molto forte in Alto Adige. La rete di nuove piste ciclabili riguarderà la tratta fra Bolzano e Merano, la Fortezza – San Candido e continua proseguendo oltre, fino al confine di Stato. E per chi usa molto la bicicletta, ricordiamo il concorso che partirà il prossimo 18 marzo.

“L’accordo – sottolinea il presidente della Provincia Arno Kompatscher – porta vantaggi per entrambe le parti: da un lato diventa più semplice per l’amministrazione provinciale e per le Comunità comprensoriali realizzare piste ciclabili lungo le linee ferroviarie, dall’altro consentirà a RFI di avere accessi più agevoli per necessità legate sia a operazioni di pronto intervento, sia a lavori di manutenzione”.

Ecco le condizioni per le future piste ciclabili. Nelle zone dove c’è carenza di spazio, RFI dovrà dare il proprio consenso alla riduzione delle distanze fino a un minimo di 3 metri tra gli elementi dell’infrastruttura ciclabile (compresa la recinzione) e la più vicina rotaia. La Provincia, inoltre, consentirà a RFI di utilizzare le piste ciclabili per lo svolgimento dell’attività di sorveglianza, manutenzione e pronto intervento sulla linea ferroviaria e garantirà la realizzazione di specifici varchi lungo le recinzioni che separano le piste dalla ferrovia. Negli ultimi due decenni la Provincia ha investito 150 milioni di euro per mettere a punto oltre 500 km di piste ciclabili, 22 punti di sosta e noleggi di bici (7mila normali, 600 elettriche).

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211