Open Innovation e Crowdfunding: testimonianze di aziende che crescono

Pubblicato il 4 Aprile 2018 in Imprese

 

Trovare nuove idee e lanciare prodotti innovativi sul mercato è una sfida per ogni azienda. Open Innovation e Crowdfunding possono essere di aiuto in tal senso. Nel corso dell’ultimo meeting organizzato da lvh.apa, quattro operatori economici hanno spiegato come. Partiamo dal concetto di Open Innovation, attraverso il quale un’azienda usufruisce del sapere di tante persone per risolvere un problema. E prendiamo il caso di Davide Complojer. L’artigiano altoatesino ha riflettuto a lungo su come realizzare un letto per bambini capace di adeguarsi alla crescita del proprio “ospite”, adattandosi alle diverse esigenze ed alle fasi di sviluppo del piccolo. Ad un certo punto ha deciso di porre questa domanda sulla piattaforma Open Innovation Alto Adige. I risultati non si sono fatti attendere: in totale sono state ben 81 le Idee proposte, un riscontro decisivo per motivare Complojer ad aprire un nuovo ramo commerciale. Di lì a poco Davide ha avuto enorme successo con il suo letto “Ticia” ed ha vinto alcuni prestigiosi Design Awards. Per lui Open Innovation ha rappresentato l’opportunità giusta per ricevere numerosi approcci creativi.

Ma Open Innovation funziona solo nell’artigianato? Non esattamente, stando alla storia di Nicole Thaler del Bühlerhof (Naz-Sciaves). Da poco Nicole ha deciso di dar vita ad un concorso con l’obiettivo di ottenere un’idea creativa per un prodotto innovativo fatto di mele. Il Bühlerhof vorrebbe creare un prodotto innovativo sul maso anziché consegnare le mele unicamente nel consorzio agrario. Fino al 17 aprile è possibile presentare la propria idea.

Le persone non sono tuttavia solamente una fonte di ispirazione, ma risultano utili anche come finanziatori. Il Crowdfunding è un’innovativa modalità di finanziamento nella quale tante persone garantiscono piccoli contributi per poi raggiungere una somma che permette di realizzare un progetto. Verena Ranzi di Takt Film ha recentemente concluso con successo una campagna Crowdfunding ed ha raccolto più di 5.000 €. Crowdfunding l’ha aiutata sia a coprire una parte dei costi che a trovare un pubblico pronto a vedere il suo film in anteprima.

Anche Irene Senfter dell’Ökoinistut Alto Adige ha scelto la via del Crowdfunding per finanziare l’iniziativa “Fino all’osso”. Con questo progetto si vuole promuovere il consumo sostenibile della carne. Vengono offerti eventi serali esclusivi, ai quali partecipano alcuni macellai di lvh.apa. Durante queste serate si impara ad elaborare le diverse parti di un animale, che vengono poi degustate. La campagna può essere supportata ancora per una settimana sulla piattaforma www.crowdfunindg-suedtirol.it.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211