Meno burocrazia, fino al 25 aprile si può inviare online una proposta

Pubblicato il 29 Marzo 2016 in Agenda, Territorio

burocrazia  

Avranno poco meno di un mese di tempo, fino al 25 aprile, per presentare le proprie idee e progetti. Poi, per i cittadini di Bolzano, potrebbe avverarsi un’altra liberazione: quella dalla burocrazia. Questa almeno è l’intenzione del progetto Innovazione amministrativa 2018 con il quale Provincia punta ad aggiornare la macchina amministrativa per renderla ancora più efficiente e vicina alle esigenze degli utenti.

“Nel processo di innovazione dell’amministrazione è importante coinvolgere anche la popolazione per capire dove e come semplificare e velocizzare le procedure amministrative”, ha sottolineato a Palazzo Widmann l’assessora provinciale Deeg, competente su amministrazione e informatica. Sono già stati consultati i dirigenti, il personale e le parti sociali su come impostare la macchina dell’amministrazione provinciale per renderla ancor più efficace e vicina agli utenti, ora tocca ai cittadini: tutti sono invitati a inviare entro il 25 aprile osservazioni e proposte alla specifica piattaforma online www.provincia.bz.it/sburocratizzazione/default.asp È sufficiente cliccare su “Diteci come” e poi su “Inserisci una nuova proposta”.

“Dopo gli incontri con il personale provinciale e le parti sociali abbiamo già delineato 200 misure che offrono la chance di riorganizzare e innovare l’amministrazione pubblica e che sono necessarie per accompagnare il progetto di digitalizzazione e rafforzare i servizi centrali”, ha affermato la direttrice dell’Ufficio organizzazione Patrizia Nogler. Le questioni di fondo, come ha osservato Günter Sölva dell’Ufficio organizzazione, sono due: da un lato se necessario mantenere l’attuale offerta di oltre mille prestazioni fornite dall’Amministrazione provinciale o invece offrirle in modo più efficiente con altre soluzioni, dall’altro in che misura le procedure possono essere semplificate e accelerate.

Il sondaggio tra i cittadini fa parte del progetto Innovazione amministrativa 2018, lanciato nell’ottobre 2014, e che prevede diversi passi fondamentali: “Tra questi la legge per un’amministrazione aperta, che approda la prossima settimana in Consiglio provinciale, l’analisi critica dei compiti, la nuova legge sulla struttura dirigenziale, la digitalizzazione dell’amministrazione provinciale, l’aggiornamento della legge sul personale e l’armonizzazione del bilancio provinciale”, ha ricordato l’assessora Deeg. Le proposte pervenute dai cittadini saranno sottoposte entro maggio alla Giunta provinciale assieme a un catalogo di misure da adottare. Anche dopo la conclusione del progetto i cittadini potranno inviare osservazioni e suggerimenti sulla piattaforma online. “È un processo aperto nel quale la partecipazione della popolazione è importante per arrivare a un risultato significativo”, ha concluso Deeg.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211