Menu

Medici, via alle selezioni: 40 posti di formazione per i prossimi tre anni

Pubblicato il 13 dicembre 2018 in Territorio

medicibis  

La Giunta provinciale ha approvato martedì scorso (11 dicembre) una delibera con la quale incarica l’Azienda sanitaria di dare avvio alle procedure di selezione per l’assunzione, a tempo determinato ed al di fuori della dotazione organica, di medici in formazione per lo svolgimento della formazione medica specialistica nei tre reparti di medicina interna, chirurgia generale ed ortopedia e traumatologia nei reparti ospedalieri accreditati dal Ministero.  «Il fabbisogno di medici specialisti per i prossimi tre anni – sottolinea l’assessora alla salute Martha Stocker – è stato fissato a circa 40 posti per la formazione per le prime tre specialità in oggetto, l’Azienda sanitaria partirà entro breve con una prima procedura di selezione per questi posti».

Come requisiti generali per l’inserimento dei medici nella formazione specialistica vi è il possesso dell’attestato di conoscenza della lingua riferito al diploma di laurea, C1 o equipollente, nonché l’iscrizione all’Ordine dei medici della provincia di Bolzano. La Giunta ha inoltre incaricato l’Azienda sanitaria di avviare ulteriori procedure di selezione per altri reparti specialistici, sulla base del fabbisogno determinato dalla Provincia, non appena l’Ordine dei medici austriaci avrà valutato positivamente ulteriori curricula formativi. La delibera prevede inoltre che i medici in formazione già assunti nella fascia economica B vengano assunti senza procedura di selezione. Coloro che non sono in possesso dell’attestato linguistico sono tenuti a conseguirlo entro un anno, pena la risoluzione del contratto.

I nuovi medici in formazione verranno assunti per la durata legale della formazione medico specialistica, prorogabile di un anno, ed a loro spetta il trattamento economico previsto per i medici di fascia B ai sensi del contratto collettivo intercompartimentale e di comparto per l’area del personale medico. L’assessora alla salute viene altresì incaricata di nominare un gruppo di lavoro, per la durata di tre anni e rinnovabile, che avrà il compito di implementare e valutare il modello di formazione medico specialistica. Il gruppo di lavoro sarà composto da rappresentanti della Ripartizione salute, dell’Azienda sanitaria, dell’Ordine dei medici e da esperti esterni.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211