Lavoro, 80 posti nella formazione in lingua tedesca

Pubblicato il 25 Ottobre 2016 in Agenda

 

Ottanta posti di lavoro nella formazione in lingua tedesca. La misura è contenuta nella legge di stabilità varata martedì dalla Giunta . Cinquanta di questi posti verranno creati nelle scuole dell’infanzia, 20 nel settore della formazione professionale e ulteriori 10 sono previsti per gli insegnanti di sostegno. Per quaranta di questi posti è previsto il finanziamento già dal primo gennaio 2017 mentre altri 40 saranno intorodotti a partire dall’anno scolastico 2017/2018. “Viste le restrizioni previste nel patto di stabilità, questo provvedimento non  è per nulla scontato”, afferma l’assessora al personale, Waltraud Deeg.

L’aumento del contingente negli asili era previsto nel protocollo d’intesa sottoscritto con i sindacati dagli assessori Philipp Achammer, Christian Tommasini e Florian Mussner il 30 giugno scorso.  “Così manteniamo la promessa, rispettando passo dopo ciò che era previsto nel protocollo”, affermano gli assessori Deeg e Achammer. Per l’assessore alla scuola e alla cultura in lingua tedesca, inoltre, “questo è un passo significativo nella giusta direzione, ma va accompagnato con interventi nel settore della formazione di pedagoghi e pedagoghe per rendere il lavoro nelle scuole dell’infanzia più attrattivo”.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211