Durnwalder duro con la Catalogna: separatisti usciti dal seminato

Pubblicato il 30 Ottobre 2017 in Agenda

 

Tempi duri per i separatisti di tutte le latitudini. Dopo lo stop di Sebastian Kurz ai sogni indipendentisti della destra sudtirolese («La storia non si cambia», ha detto il cancelliere austriaco) anche l’icona dell’autonomismo sudtirolese, ovvero l’ex governatore altoatesino Luis Durnwalder della Svp  è critico nei confronti dell’iter separatista imboccato dalla Catalogna. «I catalani – dice – sono completamente usciti dal seminato». Durnwalder ha detto di sostenere al 100% le aspirazioni autonomiste catalane: «Ma sarebbe stato preferibile – ha aggiunto – puntare sulla pazienza e sulla trattativa. L’Alto Adige – ha detto ancora Durnwalder – ha un’autonomia che può essere senz’altro definita buona: ciò è dovuto in parte anche al sostegno internazionale che la causa autonomista aveva saputo conquistarsi, contrariamente a quanto avviene per la Catalogna, che ha invece ottenuto il disco rosso da tutti i Paesi della Ue. Non va dimenticato  che l’autonomia altoatesina si basa su un trattato internazionale, mentre la Catalogna è oggi isolata».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211