Consulta provinciale integrazione, i nomi dei nuovi 18 membri

Pubblicato il 18 Luglio 2019 in Culture

 

La Consulta provinciale per l’integrazione è prevista dalla legge provinciale n. 12 del 2011 ed ha come principale obiettivo il rafforzamento dell’inclusione dei nuovi concittadini nella società altoatesina. L’organo presenta proposte ed esprime pareri in materia di integrazione, e la presidenza è affidata all’assessore competente, Philipp Achammer. La consulta è composta da 18 membri effettivi, 11 membri supplenti e 3 esperti esterni provenienti dall’ambito scolastico. 8 dei 18 membri effettivi sono rappresentati dai nuovi cittadini e vengono eletti sulla base di un’equa rappresentanza dei diversi Paesi di provenienza. Gli altri membri appartengono ad amministrazione provinciale, Comuni, sindacati e associazioni di volontariato.”La Consulta provinciale per l’integrazione – afferma l’assessore  Philipp Achammer – svolge un importante ruolo di collegamento tra diversi ambiti ed è quindi un organo consultivo fondamentale per la Giunta provinciale per tutte le tematiche riguardanti l’integrazione”.

Ecco di seguito i componenti della nuova Consulta per l’integrazione: Sara Cappello, Nadja Schuster, Stefan Luther, Maria Magnago (amministrazione provinciale), Elio Cirimbelli, Roland Lazzeri (Comuni), Kasem Hadzi (sindacati), Beatrice Tedeschi (datori di lavoro), Notburga Volgger (associazioni di volontariato), Leonhard Voltmer, Leon Pergjoka, Erjon Zeqo, Anuka Hossain, Hongling Yang, Mamadou Gaye, Samir Zine Sekali und Martha Christina Jimènez (rappresentanti dei nuovi cittadini)

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211