Più investimenti in infrastrutture, appello del Collegio costruttori alla Provincia

Pubblicato il 12 Ottobre 2016 in Infrastrutture

elenchi prezzi  

Risparmiare in spese correnti per avere più investimenti nelle infrastrutture, strategici per il futuro dell’Alto Adige. Lo chiede il Collegio dei Costruttori Edili – ovvero gli edili associati ad Assoimprenditori – in relazione alla discussione sul bilancio provinciale 2017. «Obiettivo condiviso dovrebbe essere quello di risparmiare sulle spese correnti per liberare risorse da utilizzare per investimenti che rendano più competitivo il nostro territorio. L’annuncio di voler risparmiare sul programma delle infrastrutture per coprire le spese correnti va esattamente nella direzione opposta», dice il Presidente Markus Kofler.

Kofler: ripresa da sostenere

Il Collegio Costruttori rimarca una volta di più l’importanza delle riforme: «Servono decisioni coraggiose che rendano l’amministrazione pubblica più snella ed efficiente. Non può essere che la Provincia, nonostante un bilancio record, non abbia più a diposizione i mezzi per finanziare investimenti già programmati», afferma il Presidente del Collegio dei Costruttori.
Soprattutto per l’edilizia questi investimenti sono fondamentali. «I più recenti dati relativi al mercato del lavoro dimostrano che le nostre imprese, nonostante la lunga crisi economica, hanno investito per creare nuovi posti di lavoro. Questa ripresa dell’occupazione dovrebbe essere sostenuta e non frenata dalla pubblica amministrazione», chiude Kofler.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211