Centro mediazione lavoro, emergenza continua: chiusura il 18 settembre

Pubblicato il 13 Settembre 2018 in Agenda

 

A causa del protrarsi della situazione di emergenza per quanto riguarda il personale il Centro di mediazione al lavoro di Bolzano, che ha sede in via Gamper 1, nella mattinata di martedì 18 settembre rimarrà chiuso al pubblico. Per ovviare a questa situazione sono già state avviate le prime misure di ristrutturazione che mirano a garantire, nel medio periodo, il ripristino di un servizio in grado di espletare giornalmente le pratiche di oltre 40 persone.

Sino a quel momento il Centro è in grado di garantire quotidianamente l’iscrizione alle liste di disoccupazione di un numero massimo di 40 persone. Coloro che non riescono ad ottenere la prenotazione giornaliera sono pregati di ripassare nei giorni successivi o di rivolgersi ai Centri di mediazione al lavoro di Egna, Merano, Bressanone, Brunico o Silandro. Chi ha già presentato la domanda per l’assegno di disoccupazione presso l’INPS o un patronato ha 15 giorni di tempo per effettuare l’iscrizione nelle liste di disoccupazione presso il Centro di mediazione al lavoro.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211