Bollettino valanghe, dalla prossima stagione sarà comune a tutta l'Euregio

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Bollettino valanghe, importante novità in arrivo per tutti gli scialpinisti di Alto Adige, Trentino e Tirolo. Dalla stagione invernale 2018/2019 infatti il bollettino valanghe sarà comune a tutta l’Euregio comprendendo i territori delle tre regioni. Il nuovo bollettino valanghe verrà pubblicato in tre lingue – italiano, tedesco e inglese – ogni giorno sul sito avalanche.report. Se cambia il portale non cambieranno però le modalità di rilevazione della situazione sul territori: i servizi competenti in materia di valanghe dei tre territori coinvolti continueranno a operare nell’esercizio delle proprie prerogative di autorità pubblica e resteranno integralmente responsabili per la realizzazione e distribuzione della previsione pericolo valanghe per il proprio territorio di competenza. Il protocollo d’intesa che istituzionalizza il progetto è stato sottoscritto il 29 marzo a Trento dagli assessori competenti di TiroloAlto Adige e Trentino, Arnold Schuler e Tiziano Mellarini, e dal direttore della Protezione civile del Tirolo, Herbert Walter. Il documento, che rappresenta il pilastro del progetto Interreg «Albina» avviato nel 2017 da Euregio e Università di Vienna, prevede che la collaborazione fra i 3 servizi valanghe di Tirolo, Alto Adige e Trentino abbia una durata minima di almeno 10 anni. Sulla base dell’intesa firmata oggi, i presidenti dei territori dell’Euregio faranno inserire la materia nel programma di lavoro del GECT, durante la prossima riunione prevista Fiè allo Scilar il 23 maggio.

Le tre regioni dell’Euregio hanno avviato i propri bollettini valanghe sul finire degli anni ’60, ma è del 2017 il via al progetto comune sostenuto da Interreg. «Il confronto fra esperti del settore provenienti da territori diversi è fondamentale per incrementare ulteriormente la qualità del servizio», sottolinea la direttrice dell’Ufficio idrografico provinciale Michela Munari. Il prossimo ottobre si riunirà ad Innsbruck, la ISSW, la più grande conferenza al mondo in tema di neve e valanghe. Circa 1.000 tra previsori, scienziati e operatori di questo settore si incontreranno per scambiarsi conoscenze ed esperienze: in quella occasione sarà presentato il progetto Euregio avalanche.report.

Ti potrebbe interessare