Audit famigliaelavoro, premiate 27 aziende altoatesine

Pubblicato il 22 Novembre 2019 in Imprese

 

Si è svolta ieri mattina (21 novembre) al Palazzo Mercantile di Bolzano la consegna dei vari livelli della certificazione Audit famigliaelavoro a 27 imprese altoatesine da parte dell’assessora alla famiglia, Waltraud Deeg, e del presidente della Camera di Commercio, Michl Ebner. “Grazie a questa certificazione – ha affermato l’assessora Waltraud Deeg – vogliamo dare un riconoscimento tangibile alle imprese altoatesine che hanno dimostrato la loro sensibilità nei confronti della conciliazione tra lavoro e famiglia e sottolineare che questo rappresenta per loro un vero e proprio valore aggiunto nell’ambito del mercato del lavoro provinciale”. Il presidente Michl Ebner, dopo aver sottolineato la buona collaborazione tra la Provincia e la Camera di Commercio, ha posto l’accento sull’impegno profuso dalle aziende “per dare un contributo concreto alla conciliazione tra qualità della vita e produttività. Le imprese di successo con collaboratori soddisfatti del loro lavoro non perseguono la massimizzazione degli utili, bensì l’equilibrio tra queste due istanze”.

L’elenco delle aziende altoatesine certificate

Sono seguiti gli esempi concreti delle cinque aziende che hanno già ottenuto la certificazione Audit famigliaelavoro come la Hoppe Srl, la Mila Latte di montagna, la cooperativa di lavoro SinfoTel, le Dr. Schär e l’impresa Peer Srl. Ieri è stato consegnato il primo livello di certificazione a 18 imprese altoatesine: Farmacie Peer (Bressanone/Lana), Scuola di lingue AZB (Bolzano), le cooperative sociali  Babel (Bolzano), CasaBimbo Tagesmutter (Bolzano) e Sovi (Silandro), l’agenzia Brandnamic (Bressanone), la Caritas (Bolzano), cooperativa Fruchthof Überetsch (Frangarto/Appiano), i Comuni di Varna, Laces, Malles e Brunico, i commercialisti Graber Partner (Brunico) e RST (Vipiteno), la Hypo Vorarlberg Leasing (Bolzano), il Servizio giovani del Decanato di Brunico, la ditta Marseiler (Bolzano) e la ditta Mittelberger (Bolzano).

La certificazione Re-Audit ottimizzazione è stata consegnata alla ditta Autoplus (Appiano) ed al Centro giovanile Fly (Laives).

La certificazione successiva Re-Audit consolidamento è stata consegnata alle imprese Apparatebau (Laghetti di Egna), Assiconsult (Bolzano), Elektrohandel EP Peer (Eores, Prato, Malles), la tipografia Lanarepro (Lana), la Oberalp Group (Bolzano), la Cassa Rurale Oltradige e lo studio di commercialisti Steuerservice (Prato).

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211