Menu

Apprendistato, parte la riforma: maturità anche alle professionali

Pubblicato il 9 aprile 2016 in Territorio

image-19  

Apprendistato, parte la riforma in Alto Adige. Il consiglio provinciale, prendendo atto del nuovo quadro emerso a livello nazionale con il Jobs Act, ha approvato venerdì il via libera all’ordinamento dell’apprendistato. Una decisione che consente anche ai giovani delle scuole professionali di conseguire la maturità. La novità più significativa introdotta dalla nuova legge provinciale riguarda il infatti quinto anno che porta all’esame di maturità nella scuola professionale: nel decreto statale, infatti, è stata inserita una normativa ad hoc per l’Alto Adige che consente di prepararsi alla maturità anche in parallelo alla professione mediante un contratto di apprendistato di due anni, e non più frequentando il quinto anno a tempo pieno.

“In questo modo” sottolinea l’assessore “per la prima volta anche i giovani che seguono una scuola di formazione professionale avranno l’opportunità di conseguire la maturità”. La legge prevede la possibilità per il settore turistico – alberghiero di stipulare contratti di apprendistato stagionali. In futuro, inoltre, sarà possibile prorogare i contratti per un massimo di un anno nel caso in cui, al termine del periodo di apprendistato, lo studente non abbia ancora terminato la scuola professionale, oppure non abbia sostenuto l’esame finale.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211