Alto Adige, il Pil cresce più di quello italiano

Pubblicato il 21 Giugno 2017 in Imprese, Territorio

 

Nel primo trimestre 2017 la ripresa dell’economia italiana ed europea si è rafforzata e il commercio estero altoatesino beneficia di questo miglioramento congiunturale. L’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano conferma la previsione di crescita dell’economia altoatesina dell’1,3 percento nel 2017.

La crescita dell’economia europea continua a consolidarsi, grazie all’andamento positivo degli investimenti e dei consumi delle famiglie. Sia l’Unione Europea (UE28), sia l’Eurozona registrano nel primo trimestre 2017 un incremento del prodotto interno lordo dello 0,6 percento rispetto al trimestre precedente.

Nello stesso periodo l’economia italiana è cresciuta dello 0,4 percento. Tale valore è ancora inferiore alla media europea, ma comunque superiore alle previsioni. La dinamica degli investimenti segna un rallentamento, ma giungono segnali positivi dai consumi delle famiglie.

Le previsioni per il 2017 parlano di una crescita del prodotto interno lordo italiano pari all’1,0 percento su base annua. L’Eurozona crescerà invece dell’1,7 percento; valori simili sono attesi anche per i nostri principali partner commerciali, ossia la Germania (+1,6 percento) e l’Austria (+1,7 percento).

L’economia altoatesina approfitta del miglioramento congiunturale in atto a livello internazionale. Ciò trova conferma nei più recenti dati sul commercio estero: nel primo trimestre 2017 le esportazioni sono aumentate del 4,6 percento rispetto al medesimo trimestre dello scorso anno. L’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano stima per il 2017 una crescita del prodotto interno lordo altoatesino dell’1,3%.

Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, sottolinea la necessità di ulteriori misure a rafforzamento della competitività: «L’economia altoatesina cresce in misura maggiore rispetto a quella nazionale. Per mantenere il passo dei nostri partner europei bisogna però continuare a sostenere gli investimenti delle imprese, ad esempio nel campo della digitalizzazione».



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211