Alpitech China tra workshop e innovazione: l'Alto Adige in cattedra

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Il settore degli sport invernali in Asia sta crescendo rapidamente e il conto alla rovescia per i Giochi Olimpici Invernali è ormai partito: non solo per le XXIII Olimpiadi Invernali di Pyeongchang (Corea del Sud), che avranno luogo fra sole due settimane, ma anche per Pechino 2022. «Con Alpitec China offriamo un accesso importante al mercato asiatico degli sport invernali, che sta crescendo a ritmi accelerati, e accompagniamo l’evoluzione della Cina ad una delle destinazioni top per il turismo invernale. La chiave del successo non è solo una vasta gamma di prodotti, ma anche e soprattutto un programma informativo di alto profilo, che in occasione di questa decima edizione abbiamo potuto affinare e migliorare», sottolinea Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano.

Alpitech China, la presenza aumenta

Per l’edizione che celebra il decimo anniversario, Alpitec China si presenta più grande che mai: la superficie espositiva aumenta di oltre il 60% arrivando a coprire un’area di circa 4.500 m². 79 espositori e marchi provenienti da undici paesi (Austria, Canada, Cina, Francia, Germania, Italia, Polonia, Slovenia, Svezia, Svizzera, USA) mostrano la gamma completa di tecnologie alpine ed invernali. Rispetto alla prima edizione del 2009, il numero di espositori è raddoppiato. Dall’Alto Adige partecipano TechnoAlpin, Leitner Group (DemacLenko, Prinoth e Leitner Ropeways) e Intercom. L’Asia Pacific Snow Conference rappresenta un appuntamento assolutamente imperdibile per operatori di impianti sciistici e per l’intero settore degli sport invernali. Relatori di fama internazionale e nazionale affronteranno temi attuali come, per esempio, gli standard di sicurezza, la digitalizzazione, la promozione tramite nuovi media e gli eventi sportivi come volano per lo sviluppo delle mete turistiche. Benny Wu, CEO di Carving China, presenterà inoltre il suo nuovo “White Book 2017”, contenente i dati più aggiornati relativi al settore sciistico in Cina.

Ad Alpitech China anche workshop

Per la prima volta, Alpitec China propone anche l’APSC Technical Workshop con l’obiettivo di offrire agli operatori un’opportunità per approfondire le conoscenze tecniche. Esperti del settore, tra cui Doppelmayr, Bartholet Ropeways, Poma, DemacLenko, TechnoAlpin e Sufag, affronteranno diversi aspetti delle funivie ad ammorsamento automatico e dei sistemi di innevamento artificiale. Per saperne di più: http://www.alpitec.cn

Ti potrebbe interessare