Agricoltura, food, salute: mezzo milione di euro per tre startup ispirate alla natura

Pubblicato il 19 Settembre 2019 in Innovazione

 

Tre idee imprenditoriali ispirate alla natura per risparmiare acqua in agricoltura, migliorare l’alimentazione umana e scoprire nuove cure per le malattie: sono le vincitrici del bando 2018 dell’Ufficio innovazione e tecnologia che sostiene le imprese innovative del territorio nei prossimi tre anni, favorendo la capitalizzazione di aziende in fase di avviamento che creano valore aggiunto in Alto Adige. Le 3 startup insediate in NOI Techpark si sono aggiudicate 500.000 euro messi a disposizione dalla Provincia sulla base di un’analisi del business plan e delle modalità di svolgimento delle ricerche. Il bando, alla sua quarta edizione, è particolarmente selettivo: erano state presentate infatti 15 domande.

Le imprese premiate

Bluetentacles ha ottenuto un finanziamento di 100.000 euro. Composta da ingegneri ambientali, elettronici e informatici, la startup ha sviluppato un sistema di irrigazione capace di stabilire l’esatta quantità d’acqua richiesta dalle coltivazioni, sulla base di previsioni meteo e rilevazioni ambientali dell’umidità del suolo e delle necessità delle piante stesse, riducendo così gli sprechi. Hiweiss ha ottenuto 200.000 euro. La startup utilizza le piante (erba medica, pisello, germe di mais, soia e grano saraceno) per ricavare polveri e isolati ad alta concentrazione proteica da usare nell’industria agroalimentare per sostituire le sostanze di origine animale. HiWeiss sta per installare un prototipo all’interno di NOI Techpark. Mirnagreen ha ottenuto 200.000 euro. Ispirandosi al principio millenario che le piante racchiudano il segreto per la cura di malattie e disfunzioni fisiche, Mirnagreen sfrutta le proprietà antinfiammatorie del microRNA vegetale (una molecola implicata nell’espressione dei geni di un organismo) per curare l’infiammazione e dunque malattie come cancro, diabete, artrite, malattie autoimmuni, alzheimer e disfunzioni polmonari e cardiovascolari.

Investimenti sul territorio

Sostenibilità e green sono due principi guida dell’operato della nostra amministrazione. Per questo sosteniamo le imprese innovative che contribuiscono a costruire nella nostra Provincia un futuro più rispettoso delle risorse naturali” spiega il presidente Arno Kompatscher. “La Provincia sostiene le nuove imprese innovative con prospettive di crescita con creazione di valore aggiunto per il territorio”, aggiunge infine il direttore della Ripartizione innovazione, ricerca e università Vito Zingerle.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211