Menu

Mastlé, in arrivo il secondo balcone panoramico Dolomiti Unesco

Pubblicato il 12 giugno 2019 in Territorio

balconedolomitico  

In asccordo con la Fondazione Dolomiti UNESCO è prevista la realizzazione di una serie di cosiddetti balconi panoramici nelle aree interessate dal patrimonio mondiale, in Alto Adige, in Trentino e nelle provincie di Belluno, Pordenone e Udine. Con la realizzazione dei balconi si punta a incrementare il grado di conoscenza sulle Dolomiti UNESCO illustrandone la bellezza paesaggistica e l’importanza geologica e geomorfologica valorizzando altresì l’intero territorio posto sotto tutela dall’UNESCO. Il secondo balcone panoramico sulle Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO in territorio altoatesino sorge sul Mastlé a S.Cristina di Val Gardena, nel parco naturale Puez-Odle. Il primo, situato sul Monte Specie/Strudelkopf, nel parco naturale di Fanes-Senes-Braies nel comune di Dobbiaco, è stato inaugurato nel 2015.

L’inaugurazione del secondo balcone panoramico in val Gardena, da parte dell’assessora provinciale alla tutela del paesaggio, Maria Hochgruber Kuenzer,  della direttrice della Fondazione Dolomiti UNESCO, Marcella Morandini, del sindaco di S.Cristina, Moritz Demetz, e del presidente dell’associazione turistica, Ezio Prinoth, è in programma per domenica 16 giugno 2019 alle ore 11 con ritrovo alle ore 10 presso la stazione a valle della cabinovia Col Raiser e camminata comune al balcone panoramico.

È possibile salire anche con la cabinovia Col Raiser, e raggiungere a piedi il balcone camminando per 25 minuti dalla stazione a monte (chiamare il numero 0471777800 per assicurarsi prezzo speciale concordato per biglietto di andata e ritorno). Il balcone sorge a quota 2.200 metri nei pressi della stazione a monte dell’impianto di risalita Col Raiser. Le particolarità del balcone panoramcio saranno illustrati dallo studio di architettura Messner Architects, che ha predisposto il relativo progetto.

La cerimonia del nuovo balcone panoramico Dolomiti UNESCO Mastlé–S. Cristina val Gardena è una delle manifestazioni e iniziative che si svolgono per ricordare il decennale del riconoscimento delle Dolomiti quali patrimonio UNESCO che ricorre nel 2019.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211