Menu

Innovazione, le aziende altoatesine puntano sull’Unibz

Pubblicato il 6 dicembre 2018 in Imprese

gruppo  

Le aziende altoatesine continuano a investire per adeguarsi alle nuove sfide imposte dalla digitalizzazione. Sono in particolare due gli ambiti in cui attualmente si stanno concentrando gli sforzi delle imprese: l’innovazione tecnologica e l’aggiornamento delle competenze. Del tema si è discusso nel corso dell’Assemblea generale della Sezione ICT di Assoimprenditori della quale fanno parte 73 imprese che occupano complessivamente 2.400 dipendenti. «Stiamo tutti cercando soluzioni adeguate per trovare nuovi collaboratori e allo stesso tempo formare adeguatamente chi già è inserito all’interno delle nostre aziende: una delle strategie che abbiamo messo in campo è stata quella di rafforzare ulteriormente la collaborazione con la Libera Università di Bolzano», spiega il Presidente della Sezione ICT, Paul Schäfer.

Le iniziative messe in campo in particolare con la Facoltà di Scienze e Tecnologie informatiche hanno già dato buoni frutti. «Su questa strada intendiamo proseguire anche nei prossimi mesi. I momenti di incontro tra imprenditori, studenti e docenti sono sempre preziosi», afferma Schäfer. Per l’occasione, la Sezione ICT si è ritrovata presso la nuova sede della Duka di Bressanone. Accanto alla spettacolare forma architettonica, alla base del progetto della nuova sede dell’impresa specializzata nella progettazione e nella realizzazione di cabine doccia su misura, c’è proprio il concetto di Industria 4.0: «Il nuovo stabilimento ci permette di sfruttare appieno i vantaggi dell’automazione e della digitalizzazione dei processi. In questo modo contiamo di migliorare ulteriormente i nostri prodotti», ha spiegato ai presenti il titolare di Duka, Christian Krapf durante la visita aziendale. L’assemblea della Sezione ICT si è conclusa con uno scambio di esperienze tra gli imprenditori sui temi della digitalizzazione. «Fare da piattaforma di incontro tra e per gli imprenditori è un altro degli obiettivi che ci siamo prefissi come sezione», chiude Schäfer

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211