Menu

Cohousing Rosenbach, aperto un nuovo bando

Pubblicato il 15 maggio 2018 in Agenda

C.Tommasini  

Aperto fino al 16 giugno il bando di Cohousing Rosenbach: il progetto pilota di coresidenza e cittadinanza attiva promosso dall’Ufficio politiche giovanili del Dipartimento cultura italiana e dall’Ipes. Il progetto, che ha visto nel corso del primo anno la realizzazione di programmi di attivazione socio-culturale a favore del quartiere Oltrisarco Aslago, è alla ricerca di 10 nuovi abitanti che intendano proporre azioni innovative a favore della cittadinanza. «Si tratta del primo progetto di questo tipo in Alto Adige – sostiene l’assessore Christian Tommasini – che permette ai giovani una vita autonoma e un loro diretto intervento sul territorio con veri e propri progetti culturali». Il progetto nasce per offrire ai giovani un’opportunità di crescita personale ed educativa, per aiutarli a trovare la propria autonomia e per sviluppare in loro un sentimento di responsabilità sociale. Il programma di coresidenza è un modo per rivitalizzare il quartiere e per facilitare la coesione sociale: indirizzato a giovani che coabitano e collaborano per il miglioramento della società a favore della cultura.

Come e perché partecipare al bando

I cohouser, impegnati nel tempo libero in percorsi di formazione, nella progettazione socio-culturale, nell’organizzazione di azioni di coinvolgimento e attivazione, hanno la possibilità di risiedere presso l’edificio di Piazza Nikoletti a Bolzano al canone agevolato di 130 euro mensili. Il bando è aperto a chi risiede in Alto Adige da almeno 5 anni e ha un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Tutte le informazioni e la modulistica per presentare la candidatura possono essere trovati sul sito di Irecoop Alto Adige Südtirol, ente gestore del progetto www.irecoopbz.eu.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211