Menu

Val Venosta, la ferrovia chiude d’estate fra Malles e Silandro

Pubblicato il 12 giugno 2019 in Territorio

ferrovia_val_venosta_bis  

A partire dalla metà del mese di giugno entreranno in vigore una serie di cambiamenti d’orario per quanto riguarda treni e autobus, urbani ed extraurbani, in Alto Adige. La novità più importante riguarda la chiusura parziale della linea ferroviaria della Val Venosta per consentire una serie di lavori propedeutici all’elettrificazione, modifiche inoltre su alcune linee di bus a Bolzano, in Val Gardena, sui passi Dolomitici e in Alta Pusteria.

Linea ferroviaria della Val Venosta

Dal 16 giugno al 29 settembre 2019 la tratta ferroviara tra Malles e Silandro rimarrà chiusa; saranno disponibili autobus sostitutivi. Nelle ore di punta saranno in servizio fino a 5 autobus  simultaneamente per far fronte al numero elevato di passeggeri, tra Silandro e Merano i treni circolano ogni mezz’ora Questa chiusura parziale è dovuta ai lavori di raddrizzamento di un tratto di binario tra Silandro e Lasa, come previsto nell’ambito dell’elettrificazione della linea ferroviaria. Alcune linee autobus nell’alta Val Venosta saranno adattate all’orario sostitutivo, tra cui la linea 271 in direzione di Stelvio fino al 13 ottobre. Al mattino alcune modifiche dell’ora di partenza sono previste anche a Stelvio. Avviso importante: durante questo periodo, la coincidenza in direzione Passo Stelvio non si svolge a Stelvio ma a Gomagoi. Dal 16 giugno al 29 settembre cambieranno gli orari di partenza sulla linea 273 Martina-Resia – Malles (nel mattino), modifiche dell’orario cadenzato anche per il citybus Malles-Glorenza-Sluderno (linea 274) e per la linea 279 Malles-Clusio-Laudes.

Nuovo Frecciargento Bolzano – Ancona

Restando in tema di trasporto ferroviario, gli orari dei treni regionali rimarranno invariati, ma nel periodo estivo, nelle giornate di sabato e domenica, sarà operativo un nuovo collegamento Frecciargento Bolzano-Ancona con partenza da Bolzano alle ore 7.45 e arrivo ad Ancona alle ore 12.45. Per quanto riguarda il percorso inverso, la partenza da Ancona è prevista alle ore 16 e l’arrivo a Bolzano alle ore 20.40.

Bus urbani a Bolzano

A causa di lavori stradali in via Fago, il percorso della linea 1 della città di Bolzano sarà parzialmente modificato tra il 16 giugno e il 31 agosto. Gli autobus transiteranno ogni 15 minuti dalla funivia del Colle fino a Piazza Vittoria, e da lì proseguiranno alternativamente in direzione Piazza Gries – Via Fago – Viale Principe Eugenio di Savoia o in direzione Via Cadorna – Via Fago – Via Guncina. La linea urbana 12 in estate circolerà ogni mezz’ora e non transiterà per Via Manci. Sempre a causa dei lavori stradali in Via Fago, i percorsi della linea 14 (transita nei giorni festivi) e della linea 153 (linea notturna) saranno limitati alla parte alta di Via Fago.

Bus extraurbani in Val d’Isarco e Val Gardena

La linea autobus 170 Bolzano– Castelrotto-Bressanone/Ortisei verrà modificata: dal 16 giugno in poi questa linea si limiterà al tratto Bolzano-Castelrotto-Bressanone, mentra la nuova linea 172 transiterà tra Castelrotto e Ortisei con cadenzamento orario. La linea 350 rimarrà in parte invariata, con cadenzamento ogni mezz’ora tra Selva Gardena e Ponte Gardena, poi l’autobus proseguirà alternativamente per Bolzano e per Bressanone. In questo modo le località di Prato Isarco e Campodazzo avranno un collegamento autobus per Bolzano ogni ora, mentre verrà cancellata la linea 301 Bressanone-Bolzano che già sino ad ora aveva effettuato pochissimi viaggi. Comunque, tramite questo nuovo concetto saranno disponibili collegamenti autobus ogni ora tra Bolzano e Bressanone, sempre con cambio a Ponte Gardena. Gli autobus con potenziamento stagionale tra Ortisei e Selva Gardena avranno il numero di linea 352 e transiteranno nel periodo dal 23 giugno fino al 13 ottobre. L’orario degli autobus a Ortisei verrà adeguato all’orario della nuova linea 172, tutte le partenze saranno spostate di 30 minuti. A causa di lavori stradali l’autobus stagionale tra Selva Gardena e S. Cristina avrà un percorso modificato nei pressi di Selva Gardena, inoltre il bus proseguirà fino alla fermata Puzè e non fino a Cristauta. I collegamenti autobus tra la Val Gardena e i passi Dolomitici sono attivi già dal 9 giugno con servizi ulteriormente potenziati. A causa dell’elevato numero di passeggeri saranno potenziati anche i servizi autobus tra Val di Funes e Passo delle Erbe.

Nuovi orari in Val Pusteria

Dal 23 giugno fino al 29 settembre, anche quest’anno, tramite la linea 442 sono previsti collegamenti autobus di ogni mezz’ora tra Dobbiaco e Lago di Braies. In alta stagione, tra il 10 luglio e il 10 settembre, sarà a disposizione un’ulteriore linea di autobus (a pagamento separato) tra Monguelfo e Lago di Braies, mentre dal 9 giugno saraà potenziata la linea 443 Braies – Prato Piazza nel tratto Ferrara – Ponticello. Per venire incontro alle esigenze di operai e turnisti della Valle Aurina, la linea autobus 450 sarà potenziata e verranno modificati gli orari di partenza delle corse del mattino, i collegamenti autobus nel tratto Casere – Campo Tures verranno prolungati fino a Molini di Tures. Inoltre, l’autobus con partenza a Casere alle ore 20.10 nei giorni feriali arriverà sino a Brunico. In estate saranno pontenziate, con collegamenti ogni mezz’ora nelle ore di punta (dal 30 giugno al 30 agosto) le linee 465 Corvara – Passo Falzarego e 460  Brunico – Val Badia.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211