Passo Mendola, quattro giorni di chiusura

Pubblicato il 14 Ottobre 2016 in Infrastrutture

 

Passo Mendola, quattro giorni di chiusura per mettere in sicurezza le Roccette. Nell’ambito dei lavori in programma per l’ampliamento della strada statale di Passo Mendola (SS 42), prenderanno il via lunedì 17 ottobre gli interventi per la messa in sicurezza di uno dei tratti più delicati. Si tratta delle cosiddette Roccette, un passaggio di circa un chilometro caratterizzato da un elevato rischio di frane e cadute massi. Entro 220 giorni dall’apertura del cantiere, questo tratto verrà rimesso a nuovo con la realizzazione e messa in opera di barriere paramassi, reti, raddoppio della rete esistente a doppia torsione, sistemi paravalanghe e altri interventi come il risanamento del muro di protezione e dell’asfalto. I costi previsti si aggirano attorno ai 2 milioni di euro, e i lavori saranno eseguiti dalla ditta Unirock.  Durante lo svolgimento dei lavori, per consentire il taglio degli alberi, la strada rimarrà chiusa da lunedì 24 a venerdì 28 ottobre nelle fasce orarie 8-12 e 13-17. Prevista una deviazione attraverso Passo Palade.

Passo Mendola, la storia

La costruzione della strada di Passo Mendola, con i suoi 15 tornanti, risale al periodo compreso tra il 1880 e il 1885, e l’arteria deve la sua notorietà anche al fatto che ha contribuito a migliorare le comunicazioni fra l’area italiana della Val di Non e quella a maggioranza tedesca dell’Oltradige.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211