«Passi per il clima», risparmiate 6 tonnellate di anidride carbonica

Pubblicato il 16 Dicembre 2019 in Territorio

 

L’impegno è stato premiato: durante le due settimane dell’iniziativa “A scuola senz’auto. Raccogliamo passi per il clima” 4.276 alunne e alunni hanno percorso il tragitto casa-scuola 99.449 volte in modo ecologico, raccogliendo lo stesso numero di “passi per il clima”. “Supponendo che un percorso casa-scuola in Alto Adige sia lungo in media 500 metri, si può affermare che è stato percorso in modo ecologico un tragitto di circa 49.800 chilometri, ovvero una distanza superiore alla circonferenza della terra” spiega Johanna Berger, responsabile per il settore educazione ambientale dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. Se questa distanza fosse stata percorsa con un’automobile, sarebbero state rilasciate nell’atmosfera circa 6 tonnellate di CO2, che invece sono state risparmiate all’ambiente, ricorda Berger. Quest’anno hanno aderito all’iniziativa 263 classi e la loro esperienza è raccontata in un video Youtube pubblicato sul canale della Provincia.

Un premio all’impegno ambientale

Al termine dell’iniziativa, l’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima consegna ad ogni classe partecipante un diploma in cui viene riportato sia il totale dei passi per il clima raccolti da ogni classe sia la quantità di anidride carbonica risparmiata all’ambiente da tutte le classi insieme. Come premio per l’impegno dimostrato, vengono estratte e premiate ogni anno, in rappresentanza di tutte le classi partecipanti all’iniziativa, cinque classi. Il premio consiste nella partecipazione ad un laboratorio di gioco, avventura e movimento, ospitato nella propria scuola.

Importante contributo alla tutela ambientale

L’assessore all’ambiente Giuliano Vettorato ha consegnato personalmente il diploma a due delle cinque classi vincitrici, ringraziando insegnanti ed alunni per l’impegno dimostrato: “Andare in bici, prendere l’autobus o semplicemente andare a piedi sono piccoli, grandi gesti quotidiani che contribuiscono alla tutela del clima, a migliorare la qualità dell’aria della nostra città e a cambiare in meglio anche la nostra qualità di vita” afferma l’assessore Vettorato, molto soddisfatto per la grande partecipazione dimostrata. Per incentivare alunne ad alunni a spostarsi anche in futuro in modo più ecologico, quest’anno, oltre al laboratorio di gioco ed avventura, è previsto un premio in più: una T-Shirt con la scritta “Vado a piedi”, uno degli slogan della campagna di sensibilizzazione Save the Air – Insieme per un’aria migliore. L’iniziativa “Passi per il clima” è infatti parte di questa campagna, promossa dall”Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. La somma dei passi raccolti dalle scuole altoatesine è stata aggiunta al totale dei passi raccolti da tutti gli altri paesi europei e trasmesso il 7 dicembre, nell’ambito del progetto europeo “Green Footprint”, alla Conferenza Mondiale sul Clima a Madrid.

Cresce l’impegno per progetti di formazione ambientale

L’iniziativa “Passi per il clima” fa parte del pacchetto di educazione ambientale Scuola.Ambiente” dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. Durante l’anno scolastico 2019/2020 complessivamente 17.753 alunne ed alunni hanno aderito ad uno o più progetti del pacchetto Scuola.Ambiente. Berger spiega che la partecipazione è particolarmente elevata nelle scuole elementari e medie, fra le quali oltre il 60% ha aderito ad almeno uno dei progetti offerti dal pacchetto. Rispetto all’anno scolastico precedente le richieste di adesione da parte delle scuole di ogni ordine e grado sono aumentate di circa il 30%.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211