Menu

Oltradige, spunta un teschio d’orso: la Procura indaga

Pubblicato il 13 Febbraio 2019 in Territorio

 

Nel corso di una perquisizione effettuata per altri motivi in un edificio privato nella zona dell’Oltradige, alcuni ufficiali e agenti del Corpo forestale provinciale appartenenti all’Ufficio caccia e pesca della Provincia e alla Stazione forestale di Caldaro, hanno rinvenuto il teschio di un orso in buono stato di conservazione. Come da prassi, è stata sporta una denuncia circostanziata presso la Procura della Repubblica di Bolzano.

Le indagini per accertare l’origine del plantigrado sono ancora in corso e non consentono di fornire ulteriori e più precisi dettagli. L’Ufficio caccia e pesca della Provincia di Bolzano ricorda che l’orso è «un animale tutelato ai sensi della normativa statale ed internazionale: sia ucciderlo che detenerne parti o derivati senza la necessaria autorizzazione configurano reati perseguibili dal punto di vista penale».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211