Corsie preferenziali, luci e alberi: ok al nuovo piano per il metrobus

Pubblicato il 22 Agosto 2017 in Agenda

metrobus  

Due corsie preferenziali centrali riservate agli autobus, due corsie laterali per il traffico privato. E ancora, un nuovo marciapiede, la posa di alberi e un impianto di illuminazione: ecco i contenuti principali del piano che prevede il rinnovo dell’asse di via Druso, a Bolzano, nel tratto compreso tra piazza Adriano e Ponte Druso. Il progetto, già varato dal Comune di Bolzano, rientra nell’ambito degli interventi che porteranno al completamento del Metrobus, il nuovo mezzo di collegamento che migliorerà i collegamenti e la mobilità fra il capoluogo e l’Oltradige. Oggi (22 agosto) la Giunta provinciale ha dato il via libera ad un contributo finanziario di 1,05 milioni di euro all’amministrazione municipale per lo svolgimento dei lavori, il cui costo totale sarà di 1,5 milioni. «Grazie alla presenza di quattro corsie dedicate in parte al trasporto pubblico e in parte alle auto private – commentano il vicepresidente Christian Tommasini e l’assessore Florian Mussner – non solo il traffico cittadino potrà diventare più scorrevole, ma si riuscirebbero a grantire ai mezzi pubblici, grazie alle corsie preferenziali, tempi di percorrenza estremamente concorrenziali».

Metrobus, 4 milioni dalla Provincia

Il prossimo passaggio per la città di Bolzano nell’ambito del progetto Metrobus riguarderà la realizzazione da parte del Comune della corsia preferenziale riservata ai mezzi pubblici nei tratti di via Druso compresi tra l’incrocio con via Sorrento e quello con via Palermo, e, successivamente, sino a piazza Adriano. In totale, il sostegno finanziario garantito dalla Provincia al Comune per i lavori ammonta a circa 4 milioni di euro, “circa la metà di quanto viene investito per il trasporto pubblico in tutta la città”, sottolinea il direttore di Dipartimento Valentino Pagani. Sino ad ora sono già stati conclusi 3 dei 9 lotti per le corsie preferenziali (Ponte Adige-svincolo MeBo 1 e 2, Ganda di sotto), entro la fine dell’anno saranno completati i lavori anche per quanto riguarda San Paolo e Pianizza di sotto.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211