Menu

Lucia Annibali, una storia di coraggio martedì a Bolzano

Pubblicato il 30 Gennaio 2016 in Agenda

 

C’è più di qualche motivo per andare al Teatro Cristallo di Bolzano, martedì prossimo alle 20.30, prendendosi così una serata diversa dalle solite. Sul palco ci sarà infatti Lucia Annibali: una donna, un volto. Chi non ricorda il suo viso, martoriato dall’acido per volontà del suo ex, simbolo di un percorso di ricostruzione di identità  fatto di coraggio, tenacia e decine di operazioni? Proprio così, “L’identità ferita” è il tema della serata, e in tre parole dice tutto. Quello che vuol lasciare scoprire al pubblico, attraverso le parole dell’avvocato Annibali, è proprio la rinascita di quell’identità, colpita nel profondo dall’odio.

Ma non è l’unico motivo di interesse della serata. Con Annibali ci sarà anche Guido Rispoli, procuratore Capo della Repubblica di Bolzano freschissimo di nomina in Molise: la serata diventa così la prima dopo la nomina e giocoforza una delle ultime in pubblico prima della partenza, prevista per il prossimo giugno. Diventerà, a Campobasso, il più giovane procuratore generale d’Italia. Lascerà sicuramente un velo di nostalgia a Bolzano. Con lui sul palco anche Walter Lorenz, Rettore della Libera Università di Bolzano, e Giusi Fasano, giornalista del Corriere che ha raccontato a quattro mani proprio con la Annibali la vicenda diventata un caso nazionale. Modera Massimiliano Boschi, giornalista del Corriere del Trentino e dell’Alto Adige.

Parlare di violenza sulle donne è sempre più urgente. Ce lo dicono le fredde cifre: Solo in Trentino – Alto Adige le donne vittime di violenza sono oltre 1200, secondo i dati presentati da prefetture e centri antiviolenza riferiti allo scorso anno. Quasi 700 denunce in Alto Adige, oltre 500 in Trentino: 4 donne al giorno rimangono vittima di casi di violenza, molto spesso all’interno delle mura domestiche. Non è facile denunciare, è ancora più difficile ricostruire poi la propria esistenza. Lucia Annibali, con grande forza, ci dimostra che ce la si può fare.

L’ingresso è gratuito, si può già ritirare il proprio biglietto alla cassa del Teatro Cristallo. L’appuntamento con Lucia Annibali è la seconda data del percorso «Identità» curato da Associazione Cristallo, Teatro La Ribalta e Libera Università di Bolzano, che già aveva visto sul palco del Teatro lo scorso novembre, proprio in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, lo spettacolo «Malmaritate» e che si concluderà il 5 aprile prossimo con «Wonder Woman».

La stagione del Teatro Cristallo, possibile grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Alperia, Assessorato alla cultura della Provincia e del Comune di Bolzano, entra così nel vivo del mese di febbraio.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211