Coronavirus, sale il conto delle vittime in Alto Adige: morto un uomo di 82 anni

Pubblicato il 15 Marzo 2020 in Territorio

 

Si aggrava ogni giorno di più il bilancio delle vittime (dirette o indirette) da Coronavirus. Il conto recita cinque decessi in quattro giorni, l’ultimo nella giornata di ieri sabato 14 marzo: un 82enne di Selva Val Gardena che si è spento all’ospedale di Vipiteno, dopo che al Triage di Bressanone, era stato trovato positivo.

La prima vittima è stata una bolzanina di 85 anni, seguita da un altro bolzanino di 88 e un 86 enne di Castelrotto. Una donna ultranovantenne è invece deceduta all’Ospedale di Merano nella notte tra venerdì e sabato.

Coronavirus, i nuovi numeri in Alto Adige

Con questo aggiornamento il numero delle persone positive al test del Covid-19 in Alto Adige si attesta per il momento a 206 casi. Il numero complessivo dei campioni sottoposti a test è di 1.497 unità; sinora sono state sottoposte al test 1.087 persone.

Nelle strutture sanitarie dell’Azienda provinciale ad oggi (15 marzo) vengono assistite 118 persone nell’ambito dell’epidemia di Covid-19. Complessivamente 65 persone positive al Covid-19 sono ricoverate in reparti normali27 sono in attesa del risultato del test. Delle 26 persone ricoverate in terapia intensiva 14 sono positive al test del Covid-19, mentre 12 sono negative, quindi non sono state colpite dall’infezione. Sinora 5 persone sono decedute a causa del Covid-19. Tutte queste persone erano affette da gravi malattie pregresse.

 

 



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211