Castel Wolfsthurn, visite guidate estive il martedì e mercoledì

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Per una pausa infrasettimanale estiva il Castel Wolfsthurn propone visite guidate in italiano tutti i martedì (ore 15-16) e mercoledì (ore 10.30-11.30) di luglio e agosto. Le guide approfondiranno le due anime del castello: quella storica di gioiello barocco e quella legata al suo essere sede del Museo provinciale della caccia e della pesca. Il costo è di 2 euro più il biglietto d’ingresso al museo.

Le due anime di Castel Wolfsthurn

Castel Wolfsthurn è uno splendido esempio di architettura barocca del Settecento, che con i suoi mobili antichi, i quadri, le tappezzerie e gli sfarzosi arredi testimonia la vita nobiliare del XVIII e XIX secolo. Nella sua struttura, esso rispecchia il gusto per i giochi numerici tipico del barocco: 365 finestre, 52 porte interne, 12 caminetti e 4 portali. Il castello è anche sede del Museo provinciale della caccia e della pesca, con una mostra permanente al primo piano che espone fucili da caccia, trappole, corni per le polveri, diorami con animali ma anche oggetti dell’arte popolare e una collezione di pesca a mosca con diversi mulinelli, canne e mosche artificiali. Le visite guidate estive permetteranno di apprezzare entrambi gli aspetti.

Per informazioni: Castel Wolfsthurn – Museo provinciale della caccia e della pesca, Kirchdorf 25, Mareta/Racines (BZ), tel. 0472/758121, web http://www.wolfsthurn.it.

Ti potrebbe interessare