Menu

Vaccini, nessuna multa per i bimbi senza copertura

Pubblicato il 13 febbraio 2018 in Territorio

vaccini  

Nessuna multa o esclusione per i bambini non vaccinati. A dirlo l’assessora Marta Stocker. ParteErano 30.000 i bambini che devono recuperare delle vaccinazioni obbligatorie in Alto Adige. Il dato è emerso durante la presentazione in Azienda Sanitaria delle norme previste dal decreto vaccini.  Il rispetto degli obblighi vaccinali diventa un requisito per l’ammissione all’asilo nido ed alle scuole dell’infanzia (per i bambini da 0 a 6 anni). Per l’anno scolastico 2017-2018, sono dettate specifiche disposizioni transitorie per la fase di prima applicazione del decreto. 

La Provincia di Bolzano, anche dopo il 10 marzo, per i bambini non vaccinati non applicherà multe oppure esclusioni. Lo ribadisce l’assessora alla sanità Martha Stocker sul quotidiano Dolomiten. «Proseguiamo per la nostra strada», afferma Stocker. La Provincia autonoma ha infatti optato per una via più morbida, visto l’alto numero di bambini non vaccinati in Alto Adige. Nelle prossime settimane i genitori riceveranno un appuntamento per la vaccinazione dei loro bambini. I genitori ‘obiettori’ saranno poi invitati a un colloqui informativo sulla necessità delle vaccinazioni obbligatorio. Solo dopo la Provincia intraprenderà dei provvedimenti, che però devono ancora essere stabiliti. Comunque non prima dell’estate oppure autunno, precisa Stocker.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211