Menu

Libera Università di Bolzano, per l’Ue è seconda solo alla Bocconi

Pubblicato il 6 giugno 2018 in Infrastrutture, Territorio

unibz_Campus Bozen  

La Libera Università di Bolzano è la seconda migliore università in Italia. Questo l’ottimo risultato ottenuto nella classifica mondiale U-Multirank stilata della Commissione Europea, che mette al primo posto l’Università commerciale Luigi Bocconi, al secondo la Libera Università di Bolzano e al terzo la Scuola IMT Alti Studi di Lucca. U-Multirank è la più grande classifica universitaria globale: il progetto di ranking della Commissione Ue è partito 4 anni fa e ha classificato 1.614 università nel mondo (su oltre 18.000 totali) provenienti da 95 Paesi, distinguendo 35 indicatori istituzionali raggruppati in  insegnamento e apprendimento, ricerca, trasferimento di conoscenze, orientamento internazionale e impegno regionale. U-Multirank ha rilasciato la quinta classifica mondiale annuale delle università che ha visto la partecipazione di 48 atenei italiani. I primi 5 classificati sono: Bocconi, Libera Università di Bolzano, Imt di Lucca, Politecnico di Milano e Sant’Anna di Pisa. La valutazione di U-Multirank è espressa in lettere, da A «molto buono» a E «debole»: l’Unibz ha ottenuto un punteggio di 13 (11 nel 2017) ed è stata classificata come A, dopo il 14 della Bocconi.

L’eccellenza delle università italiane

L’università italiana rientra tra le eccellenze mondiali, con prestazioni complessive al di sopra della media. I punti di forza, riconosciuti dalla Commissione Ue, del sistema di istruzione superiore italiano sono la ricerca e l’impegno regionale: per la ricerca il 66% delle università italiane è al di sopra della media, mentre poco più della metà (54%) è al di sopra della media nella dimensione dell’impegno regionale. Novità dell’edizione 2018 di U-Multirank è la creazione della nuova sezione «Studio in …», che evidenzia tutte le migliori destinazioni di studio per gli studenti. Presente è ovviamente anche la sezione «Study in Italy», che vede l’elenco completo di tutte le università italiane, con i loro indirizzi di studio, caratteristiche e «best performances».

I primi posti nella classifica a livello internazionale li ottengono le università americane (il 18% dei migliori atenei), l’Inghilterra (13%), la Francia (8%), la Germania, la Cina, la Spagna e il Giappone (tutti con il 4%).

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211