Menu

Successione in azienda, preparazione momento chiave

Pubblicato il 11 ottobre 2018 in Territorio

Filippi, Weissteiner, Platzgummer, von Guggenberg, De Massis (c) hk  

Un momento cruciale per la vita delle aziende: il passaggio di mano. Un momento che va preparato con cura, per evitare spiacevoli sorprese: la preparazione e la comunicazione sono due fattori decisivi nel processo di successione di un’azienda. Questo quanto ribadito dai relatori del convegno sul tema che si è tenuto mercoledì 10 ottobre nella Camera di Commercio di Bolzano. Un evento dove ai partecipanti hanno raccolto informazioni sugli aspetti più importanti nella preparazione del processo di successione e su come trovare un’azienda o un successore nell’arco alpino.

Il punto focale della manifestazione di ieri è stato l’importanza di una buona preparazione nel processo di rilevazione di un’azienda. Lukas von Guggenberg, consulente d’impresa presso GCI Management S.r.l. (Bolzano-Monaco), ha illustrato i punti fondamentali nel processo di acquisizione o vendita di un’azienda. Christof Weissteiner, imprenditore di WEICO Costruzioni metalliche (Velturno), ha parlato dell’acquisizione come strumento di crescita. Alfredo De Massis, Professore ordinario di Imprenditorialità, Family Business e Gestione dell’impresa familiare alla Libera Università di Bolzano e Direttore del Centre for Family Business Management della Libera Università di Bolzano presso il NOI Techpark, è intervenuto su alcuni aspetti della successione nelle imprese familiari, mentre Sabine Platzgummer del Servizio creazione d’impresa e successione della Camera di commercio di Bolzano ha illustrato i servizi offerti dalla Camera.

La manifestazione di ieri rientra nel progetto UE C-TEMAlp (Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine Space Areas), iniziato nel 2015 e finanziato attraverso il programma Interreg Alpine Space 2017 – 2020; il progetto è stato creato per migliorare le condizioni generali della successione d’impresa tra i paesi a cavallo delle Alpi. Gli imprenditori e le imprenditrici dell’arco alpino devono prepararsi per tempo alla successione d’impresa, in modo da trovare successori adeguati e garantire così la continuità dell’azienda. Negli ultimi tre anni gli undici partner del progetto C-TEMAlp (Camere di commercio, agenzie per lo sviluppo, centri d’innovazione e università), provenienti da Italia, Austria, Germania, Francia, Slovenia e Svizzera, hanno sviluppato un servizio a supporto della cessione d’impresa e hanno creato una rete internazionale di esperti nel campo.

Il 18 ottobre 2018 i partner si riuniranno a Monaco per una conferenza finale, durante la quale saranno illustrate le esperienze compiute e verranno presentate le pietre miliari per la buona riuscita della successione d’impresa a livello internazionale. Ospiti internazionali di alto livello, provenienti dal mondo dell’economia e della politica, parleranno delle possibilità e delle sfide presentate dalla successione d’impresa nell’arco alpino.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di rifermento Monika Frenes, tel. 0471 945 541, monika.frenes@camcom.bz.it. Altre informazioni sul progetto: www.business-transfer.eu.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211