Menu

Musica irlandese e Bolzano danza: appuntamento alle Semirurali

Pubblicato il 11 luglio 2017 in Agenda

cuig  

 

Doppio appuntamento questa settimana per la stagione estiva Don Bosco: mercoledì 12 luglio alle 21 la musica irlandese sbarca alle Semirurali con Cuig, venerdì 14 è il turno di Bolzano Danza. Per il quinto appuntamento gli organizzatori hanno deciso di portare a Bolzano la musica popolare irlandese.  Si tratta dei CUIG con “At the cutting edge of Irish Music” che si esibiranno il 12 luglio alle 21 sul palco del parco delle Semirurali di Via Alessandria. Il concerto è in collaborazione con le manifestazioni “Soiree in Tyrol” e l’ associazione Telefono amico. Cuig, nominata “Best New Irish Band” all’Irish American News best of 2016 awards, sono già tra i nomi più promettenti della scena Irish tradizionale. Nella loro musica mettono assieme arie bretoni, galiziane e del bluegrass americano, varianti già presenti nella tradizione irlandese e sanno accendere le emozioni del pubblico ben aldilà della “verde isola” con le loro sonorità eccitanti e innovative. In caso di pioggia il concerto sarà spostato alla Sala Polifunzionale Europa in via del Ronco 11, importante è tenere controllato il sito www.stagionedonbosco.it, aggiornato in caso di pioggia.

Venerdì 14 luglio alle 21 spazio invece alla danza contemporanea grazie alla collaborazione con il Festival Bolzano Danza la performance “Tutorial on how to become an alien” del coreografo Glen Çaçi. Nato come evoluzione di KK, Tutorial espande l’invito a riflettere sul senso di appartenenza familiare e culturale al pubblico. Eliminando la barriera performer/spettatore Çaçi crea una riflessione collettiva nel tramite della danza allestendo un divertente karaoke di movimento. In che termini si può parlare di identità e radici nell’Europa contemporanea?

foto tutorial-1

«Qualsiasi tentativo di definizione – spiega Glen Çaçi – fa i conti con una realtà plurale in costante mutamento. Le nuove generazioni di immigrati hanno infatti contribuito a un allungo decisivo nonché a introdurre variazioni negli strati sociali. L’arte può diventare un’esperienza di vita e un’opportunità di cambiamento». Da queste riflessioni nasce Tutorial, una danza in massa in cui ciascuno, ballando la danza tradizionale dell’altro, entra in sintonia con culture a lui lontane. Danze popolari europee e del mondo intero costituiscono il substrato di Tutorial che spazia dalle danze tradizionali albanesi in cerchio a quelle delle Isole Comore (nell’Africa Orientale) al karþýlama, danza turca solitamente eseguita nelle feste e nei matrimoni. A Bolzano le danze proposte si espandono a quelle originarie di un gruppo di rifugiati di diversa provenienza ora in città che Çaçi coinvolgerà attraverso un workshop di quattro giorni. Alternate senza connessione, le danze di Tutorial vengono apprese dal pubblico con l’ausilio di due videoinstallazioni. Una vera prova di comunione e divertimento. Glen Çaçi è un danzatore albanese con esperienze professionali in Italia, Belgio e Francia dal 2005. Il suo primo lavoro è stato The Fall of Sleep presentato al festival Inteatro di Polverigi nel 2011. Nel 2013 ha vinto il Premio Equilibrio (connesso al festival eponimo romano) con Hospice, il suo secondo lavoro autoriale. Ha collaborato come interprete con The Tony Clifton Circus, Compagnia Chiara Frigo, Gary Stevens, Ambra Senatore, Sergio Longobardi e con la compagnia teatrale Motus.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211