Menu

Rassegna stampa estera/ Alto Adige vittima di…fake news

Pubblicato il 25 maggio 2017 in Rassegna Stampa, Territorio

rsdegiorgisjp  

Sono i “personaggi” a caratterizzare la rassegna stampa estera di questa settimana. Artisti, designer, atleti e allenatori vengono citati per lavori o vacanze “made in Suedtirol”.

Ma c’è spazio anche per gli acrobati sul lago di Caldaro e per una “fake news” che ci ha riguardato da vicino e che in Polonia hanno studiato come caso emblematico.

L’ex allenatore del Psg è pronto a ripartire

“Laurent Blanc è a Merano fresco come uno “spinacio” (che per noi sarebbe una rosa). >>>

Il selfie bolzanino di Mari Steinbrecher, nazionale brasiliana di Volley

L’ex giocatrice del Neruda Volley “approfitta della vacanze per un viaggio romantico con la sua fidanzata. La coppia è a Bolzano”. (dal brasiliano “Terra”) >>>

Il bolzanino Degiorgis sulla versione giapponese di Wired

Spazio a “Hidden Islam” il libro più famoso del prossimo “guest curator” di Museion. >>>

Il design sudtirolese su “Property design”

Il tavolo di Alexander Gufler celebrato in Polonia. >>>

La clamorosa “fake news” su Bolzano sulla “Gazeta Wyborcza”

Immigrati che ribaltano automobili e assaltano passanti sulle strade statali dell’Alto Adige. Tutto falso. >>>

Una slack line di 750 metri sul lago di Caldaro

Il “Daily mail” celebra Samuel Volery, Tijmen Van Dieren e Lukas Irmler. >>>

Massimiliano Boschi

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Meteo in Alto Adige
Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211