Menu

Olimpiadi 2026, il dossier completo. Ufficiale la candidatura «dolomitica»

Pubblicato il 3 luglio 2018 in Territorio

olimpiadi  

Il dado è tratto. Ufficialmente dalle 10.30 di martedì 3 luglio, ovvero il momento della presentazione ufficiale della candidatura olimpica di Cortina e delle Dolomiti per il 2026. Il dossier, del quale avevamo anticipato alcuni punti la scorsa settimana, è stato presentato. In 117 pagine si racchiudono le speranze di Veneto, Trentino e Alto Adige. Ecco il lo studio di fattibilità, per chi avesse voglia di addentrarsi meglio nelle «olimpiadi sostenibili». «La proposta del territorio Dolomitico è ispirata da principi di massima sostenibilità economica, ambientale e sociale per dimostrare la possibilità concreta di conciliare standard organizzativi elevati con l’iconicità e la delicatezza di un territorio già inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco». Una partita che non sarà certo facile: Torino e Milano scalpitano. Mentre i dolomitici puntano a «rafforzare l’immagine delle Dolomiti nel mondo, così da promuovere una sempre più marcata integrazione fra i diversi prodotti turistici dell’area per consentire alla macro-regione del Veneto e del Trentino Alto Adige di posizionarsi stabilmente come territorio leader per presenze turistiche in Europa».

E le discipline? Eccole in una grafica riassuntiva.

Schermata 2018-07-03 alle 15.01.10

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211